Pier Silvio Berlusconi in primo piano

Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset, ha voluto ringraziare tutti i dipendenti e collaboratori della sua azienda per come hanno affrontato e gestito l’emergenza Coronavirus.

Coronavirus, la televisione che cambia

In un momento delicato come quello che sta vivendo l’Italia, tutto cambia. L’emergenza Coronavirus ha costretto ogni persona a cambiare almeno una parte della propria quotidianità e così anche la televisione ha dovuto adattarsi per poter garantire un’informazione completa e alleviare un po’ le giornate di quarantena.

Questo tipo di impegno è quello che ha dimostrato Mediaset cambiando i suoi palinsesti ed adottando altri riguardi.

La lettera di Pier Silvio Berlusconi a Mediaset

Così l’amministratore delegato Pier Silvio Berlusconi, figlio del politico Silvio Berlusconi, si è sentito in dovere di dimostrare la propria gratitudine ai dipendenti dell’azienda, ed ha inviato loro una missiva.

Pier Silvio Berlusconi ha iniziato la lettera sfogandosi con una sua riflessione sui tempi che stiamo vivendo: “Siamo in un momento che nessuno aveva mai vissuto prima d’ora. Tutta l’Italia coinvolta in una severissima allerta sanitaria”.

Ha poi continuato dimostrando di apprezzare come ha lavorato l’azienda: “Come avrete capito, Mediaset ha agito tempestivamente mettendo in atto una serie di misure straordinarie per garantire la sicurezza di tutti noi.

Ma allo stesso tempo abbiamo agito dal punto di vista organizzativo per continuare ad assicurare il funzionamento della nostra Azienda e poter fare l’editoria pieno regime anche in queste circostanze così difficili”.

lettera di piersilvio berlusconi
La lettera di Pier Silvio Berlusconi pubblicata su Twitter da QuiMediaset

Restiamo uniti e rispettiamo le regole

Dulcis in fundo, Pier Silvio ha voluto ringraziare i dipendenti per l’impegno dimostrato: “Mi rivolgo quindi a tutti voi perché oggi più che mai sento la necessità di ringraziarvi.

– ed ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto come editori – Oggi più che mai il nostro essere editori è importante: grazie al nostro lavoro stiamo offrendo a tutti gli italiani un grande servizio con un’informazione autorevole e con un intrattenimento che rende un po’ più vivibile questo periodo di smarrimento”.

Nella chiosa finale l’amministratore delegato ha scritto righe di orgoglio, incoraggiando i dipendenti a continuare così: “In un momento come questo dobbiamo essere orgogliosi del nostro lavoro e orgogliosi della nostra azienda.

Stringiamo i denti, restiamo uniti e rispettiamo scrupolosamente tutte le regole. Noi di Mediaset siamo come una grande famiglia su cui si può sempre contare. E questo ha un valore straordinario. Per questo voglio dire grazie di cuore a tutti e mandare un abbraccio affettuoso alle vostre famiglie”.

La lettera, firmata Pier Silvio, è stata inviata a tutti i dipendenti e alle risorse artistiche, e resa pubblica tramite un comunicato stampa della Mediaset.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, medico star tv: contro l’Italia: “Una scusa per non lavorare”

Coronavirus, il video ricordo di Fabrizio Frizzi che incita alla speranza