Cronaca

Coronavirus in Italia, i dati del contagio: il bollettino dell’1 aprile

Coronavirus: di questi momenti l'ultimo bollettino medico della Protezione Civile sui dati dell'epidemia da Covid-19 in Italia
pronto soccorso

Arriva in questi momenti, liturgia dei tempi moderni cadenzati dall’emergenza Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti sulla diffusione dell’epidemia in Italia. Il bollettino della Protezione Civile che arriva alla luce dell’ultima conferenza stampa.

Coronavirus: le ultime notizie su contagi, guariti e decessi

Sono stati giorni “positivi” per quanto riguarda l’emergenza da Coronavirus che sebbene non ha potuto contare su una drastica riduzione di decessi, inevitabile alla luce del “picco” pronosticato dagli esperti nelle ultime settimane e che sembra essere stato raggiunto, ha potuto comunque constare un forte dimezzamento dei contagi, un trend che mette in luce la validità delle misure di sicurezza adottate dal governo all’inizio di marzo, all’inizio di quella che ancora doveva essere definita pandemia da Covid-19.

Il bollettino del primo aprile

Questi gli ultimi aggiornamenti che filtrano dalla consueta conferenza stampa tenuta dalla Protezione Civile che non ha mai smesso, dall’inizio dell’epidemia, di fornire quotidianamente dati sul contagio e sulla diffusione del virus.

Numeri spesso contestati per la loro fragilità e per la presunta attendibilità nel descrivere un quadro nazionale verosimile e non del tutto reale.

Sono 110.574 le persone che in Italia, contando all’appello tutti i casi registrati (dunque guariti, positivi al tampone e deceduti) che hanno contratto il Coronavirus. Nello specifico sono 2.937 i casi registrati in data odierna di persone positive al Covid-19 per un totale di 80.572. 1.118 le persone invece guarite dall’infezione, per un totale che raggiunge oggi quota 16.847. Crescono, in maniera inevitabile purtroppo, anche le vittime: 727 i casi registrati oggi, per un complessivo 13.155 di morti.

Potrebbe interessarti