papa francesco

Continuano a salire i casi di Covid-19 anche nel picco Stato del Vaticano. Era il 26 marzo scorso quando filtrava notizia di un monsignore, in servizio presso la Segreteria di Stato, risultato positivo al tampone per Coronavirus. A distanza di una settimana, salgono con la recente notizia a 7 i casi di Covid-19 registrati nello Stato, cuore pulsante della cristianità.

Vaticano, 7 casi di Covid-19

La notizia filtra come “ulteriore”, e così si tratta. Di oggi la registrazione di un nuovo caso di persona positiva al test per Coronavirus nello Stato del Vaticano.

Come riporta RaiNews, questa la nota arrivata in mattinata trasmessa direttamente dal direttore della stampa stampa vaticana, Matteo Bruni: “Ai 6 casi comunicati, si è aggiunta la positività di un ulteriore dipendente della Santa Sede, già in isolamento dalla metà di marzo per via della moglie, che era risultata positiva al Covid-19 dopo aver prestato servizio nell’ospedale italiano dove lavora“.

Coronavirus: la situazione in Italia

Anche in una piccola realtà come quella vaticana, continua la sua lenta strada il virus che aumenta il numero dei contagi. Nessuna notizia però sembra riguardare direttamente Papa Francesco, attorno al quale tutte le misure di sicurezza sono state adottate per preservare la sua salute.

Si attendono intanto le 18 di questa sera per avere un nuovo prospetto sulla situazione nazionale relativa al contagio da Coronavirus: di ieri un leggero aumento dei nuovi casi di Covid-19 dopo un trend in calo stabilizzatosi nell’arco di 6 giorni e che ha visto un dimezzamento dei casi. Intanto al momento si contano oltre 80mila persone positive al Coronavirus, per un totale (aggiungendo all’appello le persone guarite e le persone decedute) di 110.574 persone che hanno contratto il virus in Italia.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus, Fontana sull’ipotesi seconda ondata: “Bisogna prepararsi

Coronavirus, 90enne rifiuta ventilatore: “Usatelo per i pazienti più giovani