Alessandro- politi- iene

Le Iene è stato uno dei primi programmi del palinsesto Mediaset ad interrompere la programmazione perché uno dei loro giornalisti era positivo al Coronavirus

Ieri il giornalista positivo al Covid-19 ha deciso di svelare la sua identità: si tratta di Alessandro Politi che ha raccontato la sua esperienza e posto anche un importante questione per chi presenta i suoi stessi sintomi. 

Il giornalista Politi: “Dopo 30 giorni ancora positivo al Coronavirus”

Il giornalista Alessandro Politi racconta il suo stato di salute attuale, purtroppo ancora positivo al coronavirus: “Come sapete a Le Iene un mese fa uno dei nostri è risultato positivo al tampone del coronavirus“- svela Politi – “Sono io.

Ho aspettato un mese a espormi perché a distanza di 30 giorni sono ancora positivo”. 

I primi sintomi da Covid-19

Alessandro Politi continua il racconto dei primi sintomi: “Il 5 marzo mi sveglio con fortissimo mal di testa, febbre a 38 e mezzo, mal di gola, un po’ di tosse. Non eravamo nel momento dei blocchi, era l’inizio. Provo in tutti i modi a farmi un tampone, che non mi vogliono fare”- continua Politi-  “Il personale è titubante ma poi accetta”.

 

La Iena, una volta accertata la positività, continua con i controlli: “A distanza di 17 giorni mi viene fatto il secondo tampone di controllo, risulto pienamente positivo” – e ancora – “ Il 3 aprile faccio il terzo tampone di controllo, ormai è quasi un mese che sono senza sintomi, ma l’esito è sempre lo stesso: pienamente positivo”. 

alessandro politi iene

Il quesito della Iena: “Perché chi ha i miei stessi sintomi può uscire?”

Anche se può essere preoccupante non è così strano rimanere positivo per un lungo periodo “Ho chiesto se è normale, i medici hanno ipotizzato che potrei aver preso una carica virale più aggressiva.

Il mio corpo fortunatamente la sta gestendo bene ma ci vuole più tempo per debellarla”. 

Il giornalista, data la sua personale esperienza, pone un quesito fondamentale a medici e istituzioniPerché l’Oms, le istituzioni mediche, le regioni permettono a persone che hanno avuto i miei stessi sintomi di uscire a fare la spesa, toccare maniglie, prodotti, dopo soli 15 giorni, senza aver ricevuto un tampone?”. 

Le Iene torneranno in onda il 23 aprile dopo il lungo periodo di interruzione, con nuove inchieste e servizi magari proprio sul Coronavirus.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, Le Iene chiudono per due settimane: c’è un caso in redazione

Coronavirus, la compagna di Boris Johnson ha manifestato i sintomi

Coronavirus, tra i sintomi ci sarebbe anche la perdita dell’olfatto