fiorello

Nella serata del 16 aprile Domenico Arcuri, nominato commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, ha firmato l’ordinanza con cui il governo italiano ha scelto l’applicazione da utilizzare per tenere d’occhio i contatti. Il nome che si è deciso di dargli è Immuni, sul quale Fiorello ha ironizzato con un’improvvisata a Rai Radio2.

Fiorello:“Meglio chiamarla Immane”

“Io penso sia meglio Immane, come la tragedia che stiamo vivendo” è la proposta di Fiorello.  A suo dire, questa dicitura sarebbe più adatta rispetto a quella scelta dal governo. Tra le altre proposte, venute fuori durante la trasmissione Non è un paese per giovani condotta da Tommaso Labate e Max Cervelli, anche Stai sicuro e Liberi tutti.

A risultare vincente, secondo loro, la proposta dello showman. “Noi cerchiamo di sdrammatizzare, la situazione non è bella”, ha aggiunto, facendo riferimento alla precaria situazione economica. Ora, l’aspetto finanziario del paese, secondo la sua opinione, pare abbia superato la preoccupazione sanitaria. “Si comincia a pensare che se lo prendo lo prendo, ma voglio lavorare, perché quando non c’è un introito mensile è dura”, conclude. Parole che preoccupano Fiorello soprattutto quando mancano ormai pochi giorni ai suoi 60 anni.

Tuttavia, la sua ironia non perde mai occasione per colpire. In vista del traguardo, Fiore scherza dicendo:”Noi 60enni dobbiamo dare retta a chi ci governa. Quindi se dicono che dobbiamo stare a casa vuol dire che siamo persone a rischio e che andiamo protetti. Siamo come il panda”.

Checco Zalone torna con una nuova canzone sul Covid

Fiorello non è stato l’unico a provare a fare dell’ironia sulla situazione che stiamo vivendo. Il cantautore pugliese Checco Zalone ha postato sui suoi canali social una canzone inedita, dedicata alla quarantena.

Ispiratosi a Domenico Modugno, con la sua Immunità di gregge, Zalone racconta le vicende di un italiano medio, costretto a districarsi tra lockdown, autocertificazioni e incontri con i congiunti. Partendo dal presupposto che il brano è presente su tutte le piattaforme streaming audio\video e sui canali social, il successo è già evidente. Solo su Youtube, il video ha raggiunto le 2,4 milioni di visualizzazioni, quasi il doppio su Facebook. Insieme a Zalone, nel video, la comicità di Virginia Raffaele.

Approfondisci:

Tutto sul Coronavirus

Tutto sulla quarantena

Vincenzo De Luca: vip pazzi di lui, da Naomi Campbell a Fiorello