croce rossa italiana coronavirus

Hanno avuto inizio nella giornata di ieri le prime chiamate effettuate dalla Croce Rossa Italiana rivolte ad un numero di cittadini italiani selezionati a campione in relazione ai dati raccolti dell’Istat, invitati a sottoporsi su base volontaria a test sierologici che saranno uno degli strumenti d’indagine per l’epidemia di Coronavirus. Nell’odierna giornata l’ultimo bollettino della Protezione Civile con i numeri del contagio aggiornati al 26 maggio.

Fase2: test sierologici e assistenti civici

Sono tante le novità di questi giorni che riguardano la fase 2 della gestione dell’emergenza Coronavirus, tuttora vigente.

In attesa della data del prossimo 3 giugno, nuovo giorno “x” dal punto di visto delle misure di sicurezza dal quale dovrebbe essere nuovamente possibile muoversi da una regione all’altra (sebbene per il Nord-Ovest, visto l’ancora alto numero di contagi, la data potrebbe slittare ancora) iniziano a prendere piede i test sierologici su un campione di cittadini selezionato dall’Istat e contattato dalla Croce Rossa Italiana. “È un’arma in più di conoscenza di questa epidemia. Fare questo prelievo di sangue è un contributo che si dà alla ricerca del nostro Paese“, le parole a SkyTg24 di Roberto Speranza, ministro della Salute che si è espresso sui test.

Sempre di questi giorni anche l’iniziativa cui si occuperà la Protezione Civile e che riguarda l’impiego di oltre 60mila volontari “arruolati” come assistenti civici, figure chiamate a monitorare il territorio e a prestare assistenza a chi ne avesse bisogno sul quale però si è aperto un forte dibattito a livello politico.

Coronavirus: il bollettino del 26 maggio

Di questi momenti l’ultimo bollettino della Protezione Civile sull’andamento dell’epidemia di Covid con tutti i numeri del contagio aggiornati alla data del 26 maggio.

52.942 il numero delle persone attualmente positive al virus in Italia con 397 nuovi casi di nuovi contagi registrati oggi; 144.658 i guariti da Coronavirus in tutto con l’incremento di 2.677 nuovi casi in giornata e 78 nuovi decessi, per un numero complessivo di vittime ora a quota 32.955. Dall’inizio dell’epidemia in Italia a febbraio, in tutto sono state 230.555 le persone che hanno contratto il Sars-Cov-2.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Andrea Bocelli: “Ho avuto il Covid-19”, contagiati anche moglie e figli

App Immuni, Sileri: “Pronta per i primi di giugno”, nuovo step verso il lancio