Carlo Conti La Corrida

Carlo Conti tornerà anche quest’anno a condurre uno dei suoi storici programmi, la serata benefica Con il cuore – Nel nome di Francesco. Il conduttore toscano ha già presentato le ultime 12 edizioni della serata evento, ma quest’anno non sarà solo sul palco. Carlo Conti infatti sarà in diretta da Assisi insieme a Gianni Morandi, andando così a formare una coppia inedita alla guida del programma. Dopo l’ufficialità del suo nuovo programma di intrattenimento estivo, arriva così il secondo annuncio in poche ore sui futuri progetti artistici di Conti.

Insieme a Conti arriva Gianni Morandi

Dopo aver dovuto rinunciare alla Corrida, Carlo Conti riprende così da uno dei punti fermi della sua carriera.

È infatti dal 2008 che conduce il programma benefico. Anche quest’anno la serata evento sarà in diretta su Rai1, ma sarà necessario fare a meno del pubblico, per via delle misure prese dal governo per contrastare il coronavirus. La data scelta è quella del 9 giugno, la stessa dello scorso anno.

La novità è l’affiancamento alla conduzione di Gianni Morandi, come annunciato su Instagram dallo stesso Conti.

Grandissimo Gianni Morandi Grazieeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!” ha scritto il presentatore. “Io e Morandi davanti alla basilica senza pubblico (il pubblico ci seguirà su Raiuno!!) ma con il cuore!!!”.

Immagine Instagram di Carlo Conti

I dettagli sul programma

Carlo Conti, che è già tornato in onda per la consegna dei David di Donatello a inizio maggio, ha poi parlato di come verrà organizzato il programma. Secondo il popolare presentatore sarà “una serata di musica e raccolta fondi per le mense francescane, per tutte le famiglie che ogni giorno bussano alle porte delle chiese e chiedono aiuto ai francescani in Italia”.

Anche i frati della comunità francescana di Assisi collaboreranno come al solito alla realizzazione della trasmissione. “Siamo al diciottesimo anno”, scrivono sul sito web dell’evento. “Sarà un’edizione diversa, più intima e raccolta, ancora più francescana” per via dell’assenza di pubblico. “Sarà un’edizione senza pubblico ma che speriamo potrà fare tanto per coloro che stanno perdendo tutto”.

Dalla città del Poverello”, si legge, “alcuni ospiti si esibiranno per aiutare i frati di Assisi nella raccolta fondi e sostenere i più deboli e aiutare coloro che hanno perso la speranza, specie a seguito dell’emergenza Covid-19”.

Lo scorso anno sul palco di Assisi avevano cantato, fra gli altri, Francesco Renga, Simone Cristicchi, Nek, Fiorellla Mannoia e Renzo Arbore, oltre alla partecipazione del Piccolo Coro dell’Antoniano. Gli ospiti di quest’anno invece devono ancora essere annunciati.

Approfondisci

Carlo Conti: dall’infanzia difficile ai grandi successi lavorativi

Gianni Morandi racconta la crisi: “Sembravo finito”