Giorgia Meloni con Maurizio Costanzo

Giorgia Meloni sarà protagonista a L’Intervista di Maurizio Costanzo, nella puntata di questa sera, giovedì 11 giugno. La leader di Fratelli d’Italia si mette a nudo, affrontando argomenti privati come la famiglia e i rapporti con i suoi genitori.

Dai racconti della Meloni emerge un rapporto controverso con il padre, i cui punti oscuri sono rimasti irrisolti anche dopo la morte di lui. Ora però la leader Fdl guarda al presente accanto al compagno Andrea e alla figlia Ginevra. Matrimonio in vista? Giorgia si dice tradizionalista: “Me lo devono chiedere”.

Giorgia Meloni, il ricordo del padre

Giorgia Meloni si espone e si racconta a Maurizio Costanzo, in L’Intervista, come non ha mai fatto prima. Racconta del padre e della madre. Pensando al papà, con cui ha rotto a soli 11 anni poco prima che lasciasse la famiglia per trasferirsi alle Canarie, la Meloni dichiara: “Non provo odio, né disprezzo, non sono riuscita a provare una grande emozione nei suoi confronti, neanche quando poi è morto” ammette la politica. Poi però fa capolino qualche rimpianto. “Una cosa che mi rimprovero” prosegue “Quando avevo 11 anni ho rotto i rapporti con lui“.

Diversi i sentimenti nei confronti della mamma, per cui nutre una profonda stima. “A mia madre devo tutto, ha cresciuto due figli da sola”.

La famiglia attuale

Ora Giorgia Meloni ha un nuovo amore nella sua vita, la figlia Ginevra, nata dalla relazione con il compagno Andrea. Al momento non hanno ancora ufficializzato con il rito matrimoniale, ma a tal riguardo Giorgia ha spiegato: “Io sono tradizionalista. Matrimonio? Queste cose te le devono chiedere…“.

Poi la colonna di Fdl racconta nel dettaglio il loro rapporto.

Sono una persona che ama, gelosa, anche lui, anzi più di me. Sono passionale, mi accorgo di tutto e se ti becco…“. E quando si parla dell’eventualità di un secondo figlio la Meloni risponde: “Mi piacerebbe molto ma i bambini li manda Gesù“.

Cosa sogna per il futuro

Giorgia Meloni con Costanzo si è raccontata in ogni tempo: passato, presente e non sono mancati i suoi sogni per il futuro. “Mio grande sogno è fare la radio, amo la dimensione della radio, io l’adoro, anche se non credo di avere una voce radiofonica” ha rivelato Meloni.

C’è solo la tua voce, solo il tuo pensiero“.

Quindi, ci si domanda, Giorgia Meloni si candiderà nuovamente a sindaco di Roma? Giorgia non si tira indietro e risponde: “Mettiamola così, non nei prossimi mesi. Ma ciò non toglie che Roma merita un sindaco alla sua altezza. Quello che abbiamo visto negli ultimi anni non se lo merita“. Infine aggiunge: “Tra un anno vorrei essere essere al governo e rimanerci almeno cinque anni“.