I Fatti Vostri, Magalli e Squizzato

L’ultima puntata de I Fatti Vostri ha scatenato severe polemiche da parte del pubblico. L’inviata Laura Squizzato ha lanciato una bottiglia di plastica in mare, giustificandosi si trattasse di plastica biodegradabile. Riccardo Laganà, Consigliere di Amministrazione Rai e attivista per la difesa dell’ambiente e dei diritti animali, è intervenuto sulla vicenda definendo il gesto della giornalista “uno spettacolo di pessimo gusto

Messaggi in bottiglia “affidati” al mare

La stagione de I Fatti Vostri, definita dallo stesso conduttore Giancarlo Magalli una “stagione molto particolare” a causa della pandemia che ha sconvolto il mondo intero, non si è conclusa nel migliore dei modi.

Laura Squizzato, inviata del celebre programma di Rai 2, in collegamento da una spiaggia di Mola di Bari, in Puglia, ha raccontato la storia di una giovane abitatane del luogo che a maggio di ogni anno scrive 31 bigliettini colmi di speranze, dubbi ed incertezze. Successivamente, rispettando la tradizione tramandata dalla nonna, li inserisce in una bottiglia da affidare alle onde mare, in attesa che qualcuno la recuperi e legga i suoi messaggi.

Un insolito rifiuto nel mare

Quest’anno a recuperare la bottiglia è stata l’associazione Retake, impegnata nella lotta contro il degrado urbano.

In collegamento dalla spiaggia della cittadina pugliese c’era anche uno dei volontari, il quale ha raccontato di aver trovato questo insolito rifiuto nel mare ma, visti i numerosi messaggi carichi di speranza, invece di gettarlo ha deciso di pubblicarlo sui social. Dallo studio de I Fatti Vostri è giunta la replica di Magalli: “La cosa è molto romantica, ma le bottiglie a mare non si buttano“. La promotrice dell’iniziativa ha risposto assicurando: “Non lo farò più” ed infine ha aggiunto che la prossima volta utilizzerà una bottiglia biodegradabile.

Il gesto dell’inviata che ha sollevato dure polemiche

Pochi istanti dopo Laura Squizzato ha mostrato alle telecamere una bottiglia biodegradabile, rivelando: “Vorrei lanciarla in mare“. La giornalista si è giustificata spiegando che la bottiglia in questione si sarebbe sciolta dopo pochissimo tempo. La vicenda ha scatenato moltissime polemiche, prima fra tutte quelle del Consigliere di Amministrazione Rai Laganà che, attraverso un lungo post scritto su Facebook, ha espresso la sua disapprovazione: “È intollerabile tutto questo nel servizio pubblico Rai.

I responsabili editoriali di questo pericoloso messaggio si devono scusare, dare spazio nei prossimi giorni a chi si occupa seriamente della difesa del mare e dell’ambiente“. Ha continuato la sua dura critica affermando di essere determinato a segnalare la vicenda alla commissione stabile codice etico. “Chi ha sbagliato deve pagare e chiedere scusa al mare e i suoi delicati abitanti” ha concluso Laganà.

Uno spettacolo di pessimo gusto

Riccardo Laganà ha ricordato pubblicamente che sono anni ormai che la Rai si batte per il plastic free, anche attraverso la collaborazione con importanti associazioni, precisando: “Sono anni che mi batto e ci battiamo per diffondere il rispetto e la consapevolezza sui temi che riguardano gli animali e l’ambiente, che purtroppo occupano sempre troppo poco spazio in palinsesto“.

Commentando il gesto dell’inviata Laura Squizzato, il Consigliere di Amministrazione Rai ha aggiunto: “Non sono bastate le timide parole del conduttore, armato di bottiglia di plastica, che ha ribadito che le bottiglie non si buttano. Il resto è stato uno spettacolo di pessimo gusto

Un episodio che ha indignato il web

Clean Sea Life, progetto che si impegna per stimolare normative che limitino i rifiuti in mare, è intervenuto sulla vicenda spiegando sul proprio profilo Facebook: “Nessuna bioplastica si scioglie rapidamente in mare, ma solo negli impianti industriali“.

Post scritto su Facebook dal progetto 'Clean Sea Life' sulla vicenda avvenuta durante la trasmissione 'I Fatti Vostri'. Nel post è stato spiegato che
Post scritto su Facebook da ‘Clean Sea Life’

Le polemiche non sono finite qui. Sulla vicenda si è espressa anche la senatrice del Partito Democratico Valeria Fedeli che ha definito il gesto dell’inviata de I Fatti Vostri un messaggio “assolutamente sbagliato, diseducativo e non da servizio pubblico“. Sono stati tantissimi gli utenti che, nel giro di poche ore, hanno commentato sui social l’episodio e hanno espresso la propria indignazione.

Post scritto dalla senatrice Valeria Fedeli (Partito Democratico) sulla vicenda avvenuta durante la trasmissione 'I Fatti Vostri'. L'accaduto è stato definito dalla senatrice
Post scritto su Facebook dalla senatrice Valeria Fedeli