Michele Riondino e Paolo Bonolis

Il bilancio degli ascolti tv del 15 giugno restituisce una fotografia nitida del successo della fiction Il giovane Montalbano: stravince su tutti, compreso Paolo Bonolis che esce sconfitto dalla sfida della prima serata.

Ascolti tv: Il giovane Montalbano domina

La sfida degli ascolti tv della prima serata del 15 giugno scorso è stata vinta in modo netto dalla replica della fiction Il giovane Montalbano – Ritorno alle origini, con Michele Riondino, prequel del famoso Commissario Montalbano di Luca Zingaretti.

Un successo che ha permesso alla rete ammiraglia Rai di sbaragliare l’agguerrita concorrenza di Mediaset con Ciao Darwin: nemmeno Paolo Bonolis, infatti, ha scalfito l’imponente bacino di consensi che ha visto la puntata della serie in onda su Rai1 volare con 5.244.000 telespettatori e il 23,4% di share.

Sconfitta per Ciao Darwin

Sconfitta per Ciao Darwin 7, con Paolo Bonolis e Luca Laurenti: la nuova collocazione della messa in onda, dalla prima serata del sabato a quella del lunedì, non sembra aver sorriso al format di Canale 5.

Nella corsa ai dati, il programma di intrattenimento si attesta su numeri che dichiarano un secondo posto sul podio degli ascolti con una media di 2.534.000 spettatori e il 14,23% di share, nettamente sotto il successo del prequel di Montalbano.

Niente da fare, quindi, per la replica del famoso show condotto dall’inossidabile coppia di amici, che ha finito per rimediare un importante crollo di consensi.

Nicola Porro supera Myrta Merlino

Nicola Porro ha superato Myrta Merlino nel suo appuntamento del lunedì con Quarta Repubblica, programma di approfondimento in onda su Rete 4. La formula della puntata, che ha proposto anche un’intervista a Rudolph Giuliani (ex sindaco di New York) ha premiato il conduttore nella sezione dei talk.

Per la sua trasmissione, una media di 1.205.000 telespettatori e il 6.45% di share contro i 782mila telespettatori e il 3,64% di share incassati da Speciale – L’Aria che Tira, in veste serale su La7 per la chiusura di stagione (tra gli ospiti, Luigi Di Maio e Matteo Renzi).