Romina Power a Domenica In

Ultimo appuntamento con Domenica In, che oggi chiude una stagione ricca di successi in termini di ascolti. La conduttrice Mara Venier, fra gli ospiti selezionati per il gran finale, ha puntato anche su Romina Power. La cantante recentemente è stata colpita da un grave lutto, ma ha voluto comunque prendere parte all’ultimo atto del programma di Rai1.

Romina Power a Domenica In

Puntata ricca di ospiti quella che chiude la scintillante stagione di Domenica In. Mara Venier, in occasione del gran finale, ha voluto con sé anche Romina Power. La cantante ha recentemente subito un grave lutto: è morta infatti l’amata sorella Taryn, che risiedeva negli Stati Uniti.

Un dolore immenso per l’ex moglie di Al Bano che, nonostante la perdita, ha voluto prendere parte all’atto finale di Domenica In. Romina, fatto il suo ingresso in studio, ha annunciato all’amica Mara: “Non mi sembrava giusto cancellare l’appuntamento qui con te, anche perché abbiamo l’occasione di ricordare quanto speciale fosse mia sorella“.

Per Taryn “non c’è stato niente da fare

La cantante ha raccontato di come e quanto la sorella abbia dovuto lottare contro un bruttissimo mostro chiamato leucemia.

Le cure a cui si è sempre sottoposta non hanno mai avuto un riscontro positivo in termini di salute, come spiega Romina Power: “Oggigiorno si sconfigge la leucemia, oggi non so come mai non sono riusciti. Non c’è stato niente da fare, tutto quello che provavano non serviva. Non deve mai succedere che la più giovane se ne va vai prima della grande. Tutti dovremmo vivere almeno fino a 80 anni. Non è giusto che una vita venga tagliata così”. Per la cantante, la sorella Taryn era un vero e proprio punto di riferimento, una figura importantissima:Lei era anche la mia migliore amica, non era solo una sorella, eravamo molto in simbiosi.

Amavamo la natura, gli animali, la famiglia. Non è giusto“.

Taryn Power raccontata da Romina

Il ritratto che Romina Power fa di sua sorella è quello di una donna molto affezionata alla famiglia e alle cose semplici della vita: “Giusto ricordarla perché lei era una bravissima attrice, solo che non aveva nessuna ambizione. Per lei quello che contava più di tutto era essere mamma, stare con la famiglia.

Le piaceva la semplicità, non cercava la fama, la gloria, i soldi. Era una persona tra le più spirituali che io conosca“. Poi aggiunge: “Lei si annullava a favore degli altri, ha fatto tante battaglie in Wisconsin, dove viveva lei. L’ho sempre reputata forte, intelligente, ma sfortunata. Finanziariamente ha sempre faticato, ma ha vissuto come voleva“.

Approfondisci

Romina Power, è morta la sorella Taryn: “Ha combattuto contro la leucemia”

Taryn Power, chi era l’amata e rimpianta sorella di Romina Power