Il campione Alex Zanardi in primo piano

Prosegue la lenta e delicatissima impresa di Alex Zanardi, il campione che ha abituato il mondo a gesti di straordinaria forza e che ora si trova nel bel mezzo di un’altra battaglia. Dopo l’incidente del 19 giugno, Zanardi è già stato operato 2 volte, ma le sue condizioni restano preoccupanti. Di questo pomeriggio la notizia che Zanardi è stato operato nuovamente all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena.

Terza operazione per Alex Zanardi

A informare sulle condizioni è stata direttamente la direzione sanitaria del nosocomio senese, nel quale è ricoverato in terapia intensiva il campione ed ex pilota Alex Zanardi.

Dal momento del tragico schianto contro il camion mentre si trovava handbike, Zanardi è stato operato 2 volte al cervello: interventi delicati, superati dal punti di vista fisico, benché il quadro neurologico sia sempre risultato critico ai medici.

Oggi invece Zanardi è stato sottoposto ad un terzo intervento, eseguito questa volta dai medici della maxillo-facciale, assieme a quelli della neurochirurgia.

Ricostruita la faccia di Zanardi

Come emerso nelle ore successive all’incidente, Zanardi ha impattato duramente contro il mezzo, riportando severe e preoccupanti fratture cranio-facciali.

Questo è stato infatti l’obiettivo dell’intervento odierno, la “ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone interessate dal trauma riportato“, come riferisce il comunicato stampa dell’ospedale. Viene inoltre citato il professor Paolo Gennaro, direttore della Chirurgia Maxillo-Facciale dell’ospedale senese, il quale ha dichiarato che le “fratture erano complesse” e che per questo sia stata necessaria “un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali“.

Alex Zanardi è rimasto sotto i ferri per 5 ore, prima di essere riportato in Terapia Intensiva. Le sue condizioni, tuttavia, restano “stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata“.

Come annunciato nei giorni scorsi, bollettini medici sulle condizioni di Zanardi verranno divulgate solo in presenza di variazioni nel quadro clinico. Il campione continua quindi a lottare, col sostegno dei tifosi e la solidarietà di milioni di persone.

Approfondisci

Alex Zanardi, nuovo intervento al cervello: le condizioni del campione