pasquale apicella video saluto militare

Un nuovo dolore ha colpito la famiglia di Pasquale Apicella, il poliziotto morto nell’aprile scorso a causa di alcuni malviventi che, a bordo della loro auto, si sono scontrati contro la sua volante in un tentativo di fuga.

La moglie di Apicella ha infatti denunciato il furto di molti beni che la coppia teneva nel garage della loro casa, tra cui un oggetto, regalato da Apicella al figlio, che aveva un forte significato per la coppia.

Rubato il regalo fatto da Lino al figlio

Prima di morire Pasquale Apicella aveva regalato al figlio un piccolo kart, rimodificato affinché il figlio, ancora molto piccolo, potesse utilizzarlo.

Lo racconta Giuliana, moglie di Lino, a Fanpage: “Era stato modificato da mio marito perché nostro figlio non arrivava a mettere i piedini sui pedali e quindi lui aveva fatto fare una modifica in modo che lui potesse guidarlo”.

Il kart è difficile da rintracciare

Oggi, rintracciare quell’oggetto è più importante che ritrovare qualsiasi altra cosa che è stata rubata in quel garage: “Il problema è che purtroppo non ho foto e non avendo foto non è facile da rintracciare.

Però per noi aveva un immenso valore affettivo, immenso”.

Difficile anche capire quando sia stato fatto il furto, considerato che Giuliana ed il piccolo non tornavano a casa loro da mesi: “Stranamente nessuno si è accorto di niente, mi hanno svuotato il garage e nessuno si è accorto di niente. Mancando a casa da due mesi, non è facile capire quando sia potuto accadere e la polizia ancora non sa nulla”.

Approfondisci:

Napoli, rapinano una banca poi fuggono in contromano: morto un poliziotto

Chi era Pasquale Apicella, poliziotto morto a Napoli per fermare una rapina

Lino Apicella, i colleghi fanno il saluto militare sotto casa sua: il video

Funerali Pasquale Apicella, la moglie rimane abbracciata alla bara: il video