Mario Cerciello Rega

Continua il processo a Natale Gabriel Hjorth e Finnegan Elder Lee per la morte del carabiniere Mario Cerciello Rega.

Dopo la difficile giornata di ieri, nella quale è stato ascoltato l’audio della telefonata di Andrea Varriale per chiedere soccorsi dopo i ferimenti, arrivano nuove informazioni su cosa accadde dopo la morte di Rega.

Il mistero dell’ordine di servizio

Oggi è la difesa a parlare, ed a far emergere un audio di una telefonata intercorsa tra Andrea Varriale ed un suo superiore, in cui quest’ultimo raccomanda al carabiniere di compilare al più presto un ordine di servizio relativo al turno di lavoro in cui era avvenuto l’omicidio, intimando il carabiniere di non parlarne con nessuno.

I due carabinieri non avevano l’arma

Davanti ai giudici, a parlare, c’era proprio lui -di nuovo, Andrea Varriale. Uno dei punti toccati è stato quello della misteriosa assenza delle pistole per i due agenti in borghese. Secondo Varriale, la mancanza di un’arma non ha determinato lo sviluppo dei fatti: Con o senza pistola le cose non sarebbero cambiate, forse se avessimo avuto l’arma sarebbe andata peggio”.

Andrea Varriale mentì sulla pistola

In merito alla pistola, in un primo momento, erano state diffuse informazioni discordanti: in particolare era stato Varriale a dire di aver avuto con sé l’arma, mentre non era così. “Un errore stupido, una leggerezza”: così ora giudica il suo aver dichiarato, dopo il dramma, di aver lasciato l’arma al comandante di stazione, in ospedale, mentre non ce l’aveva. Per poi specificare: “A tanti colleghi, subito dopo i fatti, avevo detto che non l’avevo”.

L’arresto di Natale Hjorth

Varriale ha anche parlato dell’arresto di Natale Hjorth, e di averlo visto, bendato e costretto su una sedia: “Lo vidi così in una stanza della caserma di via in Selci e rimasi sorpreso, non avevo mai visto un arrestato tenuto in quel modo.

Mi è parsa una cosa molto strana”. Ha anche dichiarato di essere totalmente estraneo alla diffusione della fotografia, avvenuta poco dopo.

Approfondisci:

Mario Cerciello Rega, le sue ultime parole ascoltate in aula: il suocero sviene

Mario Cerciello Rega, la vedova: “Nella tomba sono finiti anche i nostri figli mai nati”

Omicidio Mario Cerciello Rega: diffuso il video dell’interrogatorio a Hjorth