amadeus con una mano alzata

Nell’estate italiana iniziano i lavori per la 71° edizione del Festival di Sanremo. Posticipata ufficialmente a marzo 2021, al timone della kermesse musicale è stato confermato nei giorni scorsi Amadeus: proprio il conduttore della scorsa edizione, l’ultimo grande evento prima dell’inizio dell’emergenza Coronavirus in Italia. A Tv Sorrisi e Canzoni, Amadeus ha anticipato le novità e i possibili volti della prossima edizione di Sanremo.

Le novità di Sanremo 2021

Da Sanremo a Sanremo: con l’Italia col fiato sospeso per l’ormai temuta e annunciata seconda ondata di Covid-19 in Autunno, l’orizzonte temporale per la fine dell’emergenza sembra essere proprio la fine del prossimo inverno.

Forse ci sarà un vaccino, forse saremo stati in grado di uscire dall’emergenza. Di certo ci sarà solo il ritorno del Festival Di Sanremo con tante novità.

Lo farà però a partire già da molto prima: è stato annunciato infatti che dal 22 ottobre inizierà Ama Sanremo, cinque puntate in seconda serata in cui verranno selezionati i Giovani di Sanremo. “Sarà un programma con un’atmosfera informale, da club, dove i ragazzi saranno al centro dell’attenzione – ha detto Amadeus nell’intervsta – Saranno infine otto, con quelli di Area Sanremo, a salire sul palco dell’Ariston“.

L’altra novità annunciata riguarda una delle serate: “il giovedì sera sarà una serata dedicata alla canzone d’autore italiana, non necessariamente legata a Sanremo. Il voto sarà quello dell’orchestra e farà parte della gara“. Spazio anche ad una battuta che però rassicurerà milioni di italiani: “Invece di finire alle due e un quarto di notte, quest’anno finirò alle due meno un quarto“.

La decisione di Amadeus su Sanremo 2021

Gli ottimi risultati in termini di share di Sanremo 2020 avevano spinto ad una quasi certa riconferma, ma lo stesso conduttore è stato molto in dubbio prima di accettare.

A Tv Sorrisi e Canzoni, ha rivelato anzi che voleva fermarsi e che è stata la pandemia a farlo tornare sui suoi passi: ” Mi sono detto: ‘Se me ne vado adesso mi sembra di abbandonare qualcosa. Come dire: è andata bene e quasi quasi scappo‘”.

Amadeus, quindi, temeva di deludere il pubblico: “Allora ho pensato di rifarlo per regalare alla gente una situazione di normalità e soprattutto di rinascita“.

Le anticipazioni sugli ospiti, da Fiorello a Maria De Filippi

Spazio anche a qualche battuta sui volti chiamati a rendere di successo anche l’edizione 2021 di Sanremo. Su tutti, quel Fiorello già confermato dal direttore di Rai 1 e che invece dalle parole di Amadeus sembra tutto meno che certo. “Secondo me era più un auspicio che una certezza…Ma sono tranquillo, c’è tempo per pensare, per fare, per inventare” ha dichiarato il conduttore. Che ha anche detto di Fiorello: “lo dovrò inseguire, imprevedibile com’è, cercherò di convincerlo a venire. Noi siamo soprattutto due persone che si vogliono bene, lui sa che ha le porte spalancate“.

A proposito di porte spalancate, continuano a esserlo per Jovanotti, già invitato a Sanremo lo scorso anno. Sulla possibilità di averlo, Amadeus ha detto: “Magari! Innanzitutto perché è un grande artista ed è un grandissimo amico di Fiore“. Una battuta anche su Maria De Filippi, la Regina della Televisione imitata da Fiorello nella scorsa edizione; stuzzicato sulla sua presenza, Amadeus ha detto: “A oggi tutto è possibile. Ogni nome è funzionale a un’idea. Non mi sento di escludere nessuno perché magari ora non ce l’abbiamo in mente ma fra tre mesi ci viene l’idea giusta“.

Approfondisci

Tutte le novità su Sanremo

Festival di Sanremo di nuovo alla coppia Amadeus e Fiorello

Amadeus, tutte le novità sul Festival “della ripartenza”