viviana parisi in primo piano

Omicidio, suicidio o incidente? Gli inquirenti che stanno lavorando al caso di Viviana Parisi brancolano ancora nel buio ed attendono i risultati dell’autopsia che verrà effettuata oggi sul corpo della donna.

Si spera infatti che sia quel corpo a parlare ed a raccontare cosa sia accaduto a Viviana Parisi, permettendo anche di avere qualche indizio in più sul destino del piccolo Gioele, ancora scomparso.

Viviana potrebbe essersi suicidata

Una delle ipotesi più considerate al momento è quella del suicidio: si teme che Viviana, che negli ultimi tempi aveva manifestato malesseri ed ansie, abbia voluto farla finita.

Non sono però di questa opinione gli amici della coppia, che ad Ansa hanno chiarito che trovano inverosimile questa ipotesi: “È vero Viviana ha passato dei brutti momenti ma non avrebbe mai ammazzato Gioele era troppo attaccata a lui”. Se era vero che Viviana aveva passato una fase difficile, non è però plausibile, per chi la conosceva, l’idea che abbia messo in pericolo Gioele.

È passata al casello ma non ha pagato: è mistero

È però emerso un dettaglio che insospettisce e sta facendo nascere nuovi dubbi.

Viviana quella mattina sarebbe passata al casello di Sant’Agata di Militello, ma non avrebbe pagato: pur avendo i soldi (che sono stati trovati nella macchina durante le indagini) si è fatta alzare la sbarra. Qualcosa dunque potrebbe averla turbata, quella mattina, e c’è chi non esclude l’ipotesi peggiore: ovvero che Gioele fosse già morto, in quel momento, e che dopo l’incidente Viviana sia fuggita con il figlio in braccio, per poi uccidersi a sua volta, magari dopo averlo seppellito.

Il giallo dei due operai scomparsi nel nulla

È stato l’incidente a causare la morte di Viviana?

I due operai che guidavano il furgoncino con il quale si è scontrata hanno riferito a dei testimoni che aveva una ferita alla testa, che avrebbe preso il bambino e sarebbe scappata via. I due operai si sono però dileguati nel nulla e non si sono rifatti vivi per una deposizione più completa.

Aggrediti da qualcosa o qualcuno nel bosco?

Oppure è qualcosa che madre e figlio hanno trovato nel bosco ad uccidere la donna? Questa è anche l’ipotesi di chi li conosceva e che ad Ansa dice: “Pensiamo che qualcuno li abbia aggrediti o uccisi o che degli animali che qui si muovono in branchi li abbiamo assaliti e ammazzati”.

Si attende l’autopsia

Tutto, ora, dipende da ciò che emergerà dall’autopsia: se i periti dichiareranno che la donna è stata uccisa, allora significa che con ogni probabilità qualcuno ha preso il bambino, ed il raggio di ricerche dovrà essere ampliato.

Approfondisci:

Scomparsa di Viviana Parisi: tutti gli aggiornamenti

Messina: identificato il corpo ritrovato, è Viviana Parisi

Il padre di Viviana Parisi: “L’hanno ammazzata. Ora voglio sapere dov’è mio nipote”