Cronaca

Coronavirus Italia: di nuovo oltre 500 casi di contagio

Salgono di nuovo i casi di contagio di Coronavirus accertati in 24 ore: oltre la soglia 500 quelli segnalati nel bollettino del 13 agosto, tutti gli aggiornamenti
esami per coronavirus

Arriva in serata, coma da liturgia ormai, l’ultimo bollettino della Protezione Civile contenente tutti gli aggiornamenti sull’epidemia di Coronavirus in Italia. Tornano a salire oltre quota 500 i nuovi casi di contagio: precisamente 523 nuovi casi, in deciso aumento rispetto ai 481 casi riportati nel bollettino di ieri, 12 agosto.

Tutti gli aggiornamenti sulla situazione in Italia.

Coronavirus, Italia: i nuovi casi sono di nuovo oltre 500

Numeri ancora alti con i nuovi casi di contagio che altalenano in maniera scostante.

Anche oggi, nel bollettino della Protezione Civile del 13 agosto, i nuovi casi di contagio sono superiori a 500. Per essere precisi, i nuovi contagi sono 523 cui 84 in Veneto che registra il dato più alto anche rispetto alla Lombardia dove i nuovi casi accertati in giornata sono stati 74. Segue la Liguria con 63 nuovi casi e la Sicilia, con 42 contagi in 24 ore. 252.235 i casi totali di Covid-19 in Italia.

Oltre 14mila attualmente positivi in Italia

Cresce ancora il numero delle vittime in Italia per Coronavirus: 6 i nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore per un totale di vittime pari a 35.231.

Sale in Italia il numero delle persone attualmente positive, fermatosi nelle scorse settimane a quota 12mila: ora sono 14.081 le persone attualmente positive al Covid-19 in Italia cui 13.240 in isolamento domiciliare, 55 in terapia intensiva e 786 ricoverate con sintomi in ospedale. Anche in questo caso, il numero di persone affette da Coronavirus più alto si rintraccia al Nord, in Lombardia con i suoi 5.539 positivi.

Avvisi di garanzia per Giuseppe Conte e altri 6 ministri

È notizia di oggi poi quella che, legata all’epidemia di Coronavirus, riguarda Giuseppe Conte e altri 6 ministri tra cui Bonafede, Speranza, Di Maio, Gualtieri, Guerini e Lamorgese.

Tutti raggiunti da avvisi di garanzia con gravi accuse quali omicidio colposo, epidemia, abuso d’ufficio, attentato contro i diritti politi, attentato contro la Costituzione, epidemia colposa e delitti contro la salute. Accuse legate alla gestione dell’epidemia di Coronavirus.

Potrebbe interessarti