A soli 3 anni ha compiuto un gesto eroico, salvando il suo amico dall’annegamento mentre giocavano in piscina in Brasile, a Rio de Janeiro

Un gesto eroico che ha evitato una tragedia. Quando il suo amico è caduto in piscina e stava rischiando di annegare, il piccolo Arthur, di soli 3 anni, ha avuto i riflessi pronti e lo ha salvato. Una storia a lieto fine che arriva dal Brasile.

Ricompensato dalla polizia

Una videocamera installata nell’abitazione di Itaperuna (Rio de Janeiro) ha ripreso il salvataggio eroico. Arthur de Oliveira, 3 anni, ha salvato la vita al suo amico Henrique. Stavano giocando a bordo piscina, quando Henrique è scivolato, tentando di afferrare un gioco in acqua.

Arthur non ha pensato due volte a cosa fare: ha immediatamente allungato una mano e afferrato l’amichetto, tirandolo fuori dalla piscina.

Un’impresa straordinaria, se si pensa alla tenera età dei protagonisti. Nessun adulto nelle vicinanze, perciò Arthur ha capito di dover salvare l’amico tutto da solo. Il suo gesto ha attirato anche l’attenzione del dipartimento di Polizia locale. Come premio per il suo coraggio, Arthur ha ricevuto un cesto di dolci, una palla da basket e un trofeo con una targa dei poliziotti che recita: “Da eroe a eroe”.

La madre del piccolo eroe ringrazia Dio

L’incidente si è verificato il 16 agosto e la madre di Arthur ha pubblicato il breve video come monito per chiunque abbia una piscina e figli piccoli. “Questo video serve da avviso per chi ha piscina in casa e bambini. Grazie a Dio il finale è felice, perché Dio ha mandato sulla terra sotto la mia cura mio figlio, il mio piccolo Arthur, un vero eroe!”, scrive Poliana Console de Oliveira. “Eroe della vita reale, il mio orgoglio. Arthur ha salvato la vita del suo amico.

Ha salvato la gioia di tre cuori. Sono stati 30 secondi di negligenza, il figlio del vicino di casa è uscito da solo senza avvisare sua madre e si è diretto verso la piscina. Non trascuratevi! Nel mio cuore solo gratitudine per la vita del piccolo amico di Arthur. E orgoglio per l’atteggiamento coraggioso, veloce e pieno d’amore di mio figlio… Grazie a Dio!

Guarda il video (attenzione immagini forti):