coronavirus tampone

Salgono ancora rispetto alla giornata di ieri i nuovi casi di contagio di Coronavirus in Italia. Continua a preoccupare l’emergenza sanitaria che sembra aver nuovamente accelerato il suo corso: sono ore di polemiche intorno al “caso Billionaire”, il locale di Flavio Briatore, risultato positivo al Covid-19, in cui sarebbe esploso un focolaio.

Coronavirus, Italia: 1.411 nuovi contagi, aumentano i ricoveri

1.411 nuovi casi di contagio e 5 morti in 24 ore: questi sono i dati principali che filtrano dall’ultimo bollettino della Protezione Civile che da mesi monitora l’andamento dell’epidemia di Coronavirus in Italia.

Una situazione che torna a far preoccupare dopo lunghe settimane in cui sembrava che il virus avesse rallentano la sua diffusione. Aumentano di 76 unità i ricoveri in ospedale per Coronavirus, 1.131 in tutto mentre diminuiscono di 2 quelli in terapia intensiva, ora 67. Con i 5 morti registrati nelle ultime 24 ore, sono 35.463 le vittime in Italia a fronte dei 206.554 guariti, incrementati oggi di 225 casi.

Per quanto riguarda i nuovi casi di contagio, sono 286 quelli registrati oggi in Lombardia seguita dall’Emilia – Romagna con 171 casi e poi dal Lazio con 152 casi.

21.932 le persone attualmente positive al virus in Italia, 20.734 di queste in isolamento domiciliare.

Esplode il caso “Billionaire”: boom di contagi in Sardegna

Diventa un vero e proprio “caso” quello del Billionaire di Briatore, il locale chiuso il 17 agosto scorso dopo un alto numero di casi di contagio che avrebbero frequentato la discoteca a Porto Cervo, in Sardegna. Ai 60 casi di Coronavirus rintracciati tra i dipendenti del locale e a Flavio Briatore stesso, il proprietario che da lunedì è ricoverato al San Raffaele e il cui tampone per il Covid-19 è risultato positivo, si aggiunge una lunga lista di personalità note che avrebbero contratto il virus proprio nel locale sardo.

Caccia ai clienti: è polemica sulle false generalità

Conseguente alle denunce la decisione di indagare meglio sul focolaio cercando di rintracciare le circa 8-10mila potenziali persone che lo avrebbero frequentato nelle ultime settimane. Una mera “caccia al cliente” parsa però una corsa ad ostacoli dal momento che numerosi tra questi avrebbero rilasciato nomi e numeri di telefoni falsi all’entrata per non essere rintracciati.

Non so come verranno rintracciati questi clienti che hanno dato il numero falso, spero verranno trovati con un’altra formula – ha dichiarato quest’oggi Pierpaolo Sileri, viceministro ella Salute a Radio Cusano Campus – Magari se hanno pagato con la carta di credito potrebbero essere rintracciati. Immagino la Procura aprirà un’inchiesta su questo“.

Per circa 3mila delle persone contattate scatterà l’obbligo di tampone a fronte dei numerosi contagi già avvenuti. Come dicevamo, tra coloro che sono entrati in contatto con il virus proprio in quel di Porto Cervo, risultano esserci numerose personalità che appartengono al mondo dello spettacolo essere il Billionaire rinomato per la sua clientela “vip”.

Si va da Andrea Melchiorre a Aida Yespica passando per Antonella Mosetti.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Covid, reinfezione: primo caso confermato dagli scienziati di Hong Kong

Briatore positivo al Covid: le parole di Vittorio Sgarbi e Lucio Presta