Eliana Michelazzo su Instagram

Eliana Michelazzo è stata ricoverata al policlinico Gemelli nella giornata di venerdì a causa del Covid-19, dimessa dopo poche ore ha raccontato il grande spavento che ha vissuto. Ora l’ex manager di Pamela Prati è tornata a casa e si trova in convalescenza.

“Vomitavo sangue”

Sono al Gemelli da questa mattina… ho avuto paura perché ho vomitato sangue e non respiro bene (sintomo di soffocamento) pensavo di star meglio ma invece questo virus cambia ogni giorno” inizia così il racconto di Eliana Michelazzo nelle sue Instagram Stories.

L’ex manager di Pamela Prati, al centro della bufera per il caso Mark Caltagirone, ha voluto però tranquillizzare i fan: “State sereni, sto aspettando le risposte, qui sono bravissimi”.

Eliana Michelazzo è a casa

Poche ore dopo, con un altro post, Eliana Michelazzo ha aggiornato i fan sulle sue condizioni, raccontando di essere tornata a casa. “Vi scrivo per tranquillizzarvi: sono appena rientrata a casa. Non vi nego che stamattina mi sono presa un bello spavento” racconta.

I risultati degli accertamenti effettuati stamattina al Gemelli per fortuna sono buoni. Nulla di cui preoccuparsi.

Rientra tutto nella prassi del Covid-19”. Ora per Eliana Michelazzo si prospetta un periodo di degenza domiciliare. “Devo stare a riposo, rispettare la mia quarantena in serenità. Nel caso questi sintomi dovessero ripresentarsi posso richiamare il Gemelli che provvederà alla mia salute”. Infine, Eliana Michelazzo ha ringraziato tutti i fan per la vicinanza dimostratale.

Il virus contratto al Billionaire

Il ricovero urgente di Eliana Michelazzo è arrivato pochi giorni dopo il suo racconto sui social dell’esperienza vissuta al Billionaire e di come lei stessa è convinta di aver contratto il virus lì.

Negli altri locali c’era lo spazio, mentre da Briatore no. (…) Chi era infettato ha propagato il virus per tutto il locale”.

Approfondisci:

Flavio Briatore parla dopo il ricovero e il tampone per il Coronavirus

Eliana Michelazzo sull’intervista a Pamela Prati: “Mi viene da ridere”