Primo piano di Lorenza Famularo, 22enne morta a Lipari

Sull’Isola di Lipari da tre giorni vanno in scena pesanti e decise proteste a seguito della scomparsa di Lorenza Famularo, 22enne morta all’ospedale. Sul caso aleggia l’ombra della malasanità, che ha scatenato le proteste dei cittadini dell’isola e dei familiari della giovanissima, fino al punto di occupare l’ospedale e il porto di Lipari.

Lorenza Famularo, morta a 22 anni in ospedale

La vicenda parte da qualche giorno fa, quando la 22enne Lorenza Famularo, receptionist in una struttura alberghiera di Lipari, ha iniziato a sentirsi male. Lamentava forti dolori all’addome, al collo, fatica a respirare; per questo era andata più volte al pronto soccorso, da dove sarebbe però stata rimandata a casa.

Quindi, nella notte tra il 22 e il 23 agosto, l’ennesimo ricorso al nosocomio dell’Isola: a Lorenza sarebbero stati dati solo degli antidolorifici, poi è morta.

Immediata l’apertura, da parte della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, di un ‘indagine per capire cosa sia accaduto alla giovane donna. Il Ministero ha inviato gli Ispettori, ma la rabbia dei cittadini e dei parenti sta creando pesanti tensioni sull’isola.

Occupato l’ospedale e il porto di Lipari

Viene riferito, infatti, che da tre giorni sono in corso pesanti proteste sull’isola di Lipari.

A portarle avanti sarebbe soprattutto il fidanzato Antonio Marino, che dopo il funerale di giovedì ha occupato l’ospedale di Lipari assieme ad amici e parenti. Un atto simbolico, per richiedere con forza la verità sulla morte della giovane. Si vuole capire, infatti, se siano state seguite tutte le procedure mediche corrette, prima di indirizzarla alla guardia medica.

Oltre all’ingresso dell’ospedale, sull’isola ci sono state dimostrazioni anche al porto di Sottomonastero, con numerosi manifestanti che hanno rallentato l’imbarco dei passeggeri sugli aliscafi.

Sospeso un’infermiere dell’ospedale

Secondo quanto riportano le fonti locali, l’ospedale avrebbe provveduto subito a sospendere l’infermiere di turno quando Lorenza si è presentata, dolorante. Sull’isola, quello dell’ospedale sembra essere un problema trascinato da anni; il segretario della Fials (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) ha riferito che “l’ospedale di Lipari soffre da anni i tagli di servizi e reparti“.

È morta soffrendo” dice la madre di Lorenza a TgCom24, chiedendo verità. Nelle ultime settimane sono numerosi i casi di sospetta malasanità, dalla donna di Palermo morta il giorno dopo le dimissioni, sino al caso della 34enne incinta morta a Cosenza.