donald trump

A distanza di una settimana dal ricovero presso un ospedale militare di Washington, Donald Trump sembra essere in perfetta forma, come lui stesso ha ammesso. Versione confermata dai medici che però hanno mantenuto il riserbo sull’esito del tampone.

Trump non prende più farmaci

Sono stato nuovamente sottoposto a test, ma non so numero o altro. Sto bene e non prendo più farmaci”, queste le parole del Presidente degli Statui Uniti Donald Trump. Se l’esito del tampone non è stato reso noto, il medico della Casa Bianca ha definito lo stato del Presidente come non contagioso.

Questa sera sono felice di segnalare che il Presidente non è più considerato un rischio di trasmissione per gli altri” ha fatto sapere Sean Conley attraverso una nota ufficiale. Trump dunque può riprendere il suo lavoro a pieno regime ed è pronto ad un nuovo confronto con il candidato democratico Biden, ma la Commissione per i dibattiti è di tutt’altro avviso.

Annullato il secondo dibattito con Biden

La Commissione per i dibattiti presidenziali degli Stati Uniti ha annullato il dibattito trai candidati Trump-Biden previsto per il 15 ottobre, che avrebbe dovuto tenersi a Miami, il motivo sta nel fatto che dalla Casa Bianca non sono arrivate le prove necessarie affinché il dibattito si svolga in assoluta sicurezza: “Ci concentreremo sui preparativi per l’ultimo dibattito presidenziale previsto per il 22 ottobre” che si terrà a Nashville.

Il ritorno al lavoro di Trump

Se il medico di Trump, Conley, assicura che continuerà a monitorarlo clinicamente, il Presidente è tornato attivissimo sul piano del lavoro. Lo scorso sabato ha presenziato al primo evento pubblico alla Casa Bianca dove non solo il Presidente ha affermato di sentirsi benissimo, ma intorno a lui molte persone non hanno utilizzato le mascherine, scatenando nuove polemiche.

Nancy Pelosi sul piede di guerra

La vita del Presidente sembra aver ripreso a scorrere normalmente, c’è invece qualcuno pronto a dar di nuovo battaglia: è la speaker della Camera Nancy Pelosi, che si è detta pronta ad avviare nuovamente una procedura per rimuoverlo dalla sua carica: “Il presidente Trump prende chiaramente medicine. E chiunque di noi assuma farmaci di quella serietà è in uno stato alterato” ha dichiarato.

“Ci sono articoli di professionisti che dimostrano come ciò potrebbe avere un impatto sulla capacità di giudizio di una persona” ha dichiarato la speaker, ma Trump è stavo veloce nella risposta affermando: “L’unica matta in circolazione è proprio Crazy Nancy”.

A poche settimane dal temibile 3 novembre, il giorno stabilito dell’Election day, il clima negli Stati Uniti si scalda via via sempre più, ora non resta che attendere l’ultimo confronto tra i candidati e poi l’esito del voto.