Daniele Mondello e Viviana Parisi in primopiano

Ad agosto 2020, Daniele Mondello ha perso tutta la sua famiglia. Sua moglie Viviana Parisi e suo figlio Gioele sono scomparsi dopo aver avuto un incidente automobilistico ed i loro cadaveri sono stati trovati a giorni di distanza nelle campagne di Caronia.

Ancora adesso, nello specifico, non si sa cosa sia accaduto a Viviana e Gioele, anche se l’ipotesi ritenuta dagli esperti come più probabile parla di suicidio-omicidio. È una tesi che la famiglia di Viviana Parisi non ha mai accolto, e men che meno lo fa adesso Daniele Mondello.

Il post di Daniele Mondello

Ieri sera, in occasione del suo compleanno, Mondello ha scritto un addolorato post su Facebook, facendo un appello: che chi sa, parli.

Daniele Mondello ha smesso di vivere lo scorso 3 agosto, quando non ha visto tornare a casa sua moglie e suo figlio. Per giorni entrambi sono stati cercati vivi: le speranze sono crollate quando, pochi giorni dopo la scomparsa, il cadavere di Viviana è stato ritrovato. Verso la fine di agosto, l’atroce notizia: i resti di Gioele erano poco lontani dalla madre. dopo essere rimasti settimane alla mercé di caldo, fenomeni climatici e animali selvatici, il piccolo corpicino era in un tale stato che i periti hanno trovato difficilissimo capire cosa gli fosse accaduto.

Oggi, a Daniele Mondello rimangono per lo più domande irrisolte e un grande vuoto. Su Facebook, rivolgendosi alla moglie, scrive: “Da quando ti ho giurato amore eterno, era solo grazie a te che questo giorno poteva essere considerato speciale. Da quando poi è arrivato Gioele è stato la perfezione. Adesso non ho nulla da festeggiare, è solo un anno in più della mia vita che da agosto non ha più un senso.”.

Daniele Mondello cerca ancora disperatamente dei responsabili: “Non sono mai stato una persona cattiva, non ho mai litigato con nessuno credetemi, ma adesso vorrei tanto che chiunque abbia fatto del male alla mia famiglia, abbia ciò che merita!. Mi dispiace per questo sfogo credetemi, ma la sofferenza è tanta, troppa ed è difficile vedere il bicchiere mezzo pieno in questo momento”.

L’appello: “Ditemi cosa è capitato”

Per questo ieri, nel giorno del suo compleanno. ha fatto un appello accorato: “Sapete cosa mi farebbe stare davvero bene?

Avere una dichiarazione, anche in forma anonima, di cosa è successo veramente quella mattina. Io sono certo che le persone che stanno li sanno cosa è realmente accaduto. Quindi chiedo a chiunque sappia realmente qualcosa: vi prego anche in forma anonima ditemi cosa è capitato a mia moglie e mio figlio. Questa cosa non li riporterà in vita, lo so, ma sarebbe un grande peso che almeno potrei togliermi di dosso. Scusate tutti per questo sfogo, ma mi mancano i miei amori”.

Approfondisci:

Tutto sul caso di Viviana e Gioele