erminio sinni in uno screenshot durante un'intervista

Erminio Sinni è il vincitore della prima edizione di The Voice Senior, il talent show musicale dedicato agli over 60 che ha segnato il grande ritorno di Antonella Clerici in tv.

Ospite di Oggi è un altro giorno, programma televisivo che va in onda in fascia pomeridiana su Rai 1, Sinni ha commentato la sua vittoria non senza una certa commozione e ha rilasciato un’importante anticipazione sui suoi imminenti impegni lavorativi.

Una vittoria schiacciante

La prima edizione di The Voice Senior da poco conclusa ha avuto un successo del tutto inaspettato.

Il vincitore Erminio Sinni, cantautore toscano di professione, ha conquistato il podio con oltre il 53 per cento dei voti. Una vittoria la sua, a cui stenta ancora a credere e che gli ha impedito persino di dormire, come ha dichiarato a Serena Bortone: “Non mi sono proprio addormentato, è stato qualcosa di incredibile”, ha detto Sinni in collegamento video a Oggi è un altro giorno. “Mi guardavo in video e sembrava che non fossi io, sembravo un’altra persona, ecco“.

La stima per gli altri concorrenti

Con grande umiltà, Erminio non tarda a spendere parole di stima per i suoi compagni di viaggio che come lui hanno partecipato al talent show animati da quel desiderio di riscatto di chi non ha avuto la possibilità di realizzare il  proprio sogno e che adesso si è finalmente preso il suo momento: “Mi sembra impossibile aver preso questo secondo treno che è passato.

Ho visto i miei stessi compagni di viaggio con lo stesso entusiasmo. Queste erano tutte persone che cantavano negli anni 70, quando o sapevi cantare o non cantavi. Non c’erano altre scappatoie.

Chiunque di loro, anche quelli eliminati, meritavano di stare lassù, su quel palco. Hanno premiato me, hanno premiato il cantautore, ma meritavano anche gli altri” .

Il legame con Loredana Berté

Di fondamentale importanza anche il rapporto instauratosi con la sua coach Loredana Bertè: “Con Loredana si è creato un rapporto umano. Mi ha dato la spinta giusta, mi dava la carica prima di andare a cantare, mi incoraggiava” , ha affermato il cantautore toscano il quale non nasconde il fatto di essersi domandato più volte se stesse proseguendo per la via giusta.

Tante volte, anche se la speranza è l’ultima a morire, ho pensato se stavo facendo bene. Più tempo passa e più pensi di essere un Don Chisciotte”.

Il passato di Erminio Sinni

Erminio Sinni ha sempre vissuto di musica e non è estraneo ai palchi del piccolo schermo. Il vincitore della prima edizione di The Voice Senior infatti, ha partecipato al Festival di Sanremo nel 1993 nella sezione Nuove proposte con L’amore vero, un brano scritto da Riccardo Cocciante che gli ha fatto guadagnare il quinto posto.

In realtà Sinni aveva già partecipato alla kermesse musicale qualche anno prima anche se solo in veste di autore ma i più si ricorderanno di lui per E tu davanti a me, brano che ha spopolato in passato soprattutto al Centro e Sud Italia.

  La carriera di Erminio da lì in poi si è interrotta ma questo non gli ha impedito di vivere di musica e lottare per la sua grande passione.

Capodanno con Amadeus

Un sogno trattenuto con le unghie e con i denti e una seconda possibilità che aprirà ad Erminio Sinni chissà quali nuovi interessanti scenari. Intanto, come anticipato da lui stesso, il cantautore farà parte del cast L’Anno che verrà, lo show di Capodanno condotto da Amadeus: “Mi hanno detto di sì, che farò Capodanno con Amadeus.

Sono molto felice perché è un anno che non lavoro ed è una cosa molto bella anche dal punto di vista psicologico“.

Approfondisci:

Antonella Clerici torna in tv e vince ogni sfida: “Mi tremavano le gambe”

Elisa Isoardi commenta la conduzione della Clerici: parole mai sentite prima

The Voice Senior: chi è Giulio Todrani, il cantante che ha conquistato i giudici