Vai al contenuto

GF Vip, Alda D’Eusanio verso la squalifica, interviene Tommaso Zorzi

Pubblicato: 01/02/2021 13:03

Al GF Vip, in questi giorni, è scoppiato un nuovo caso “parola proibita”: dopo le imprecazioni, le bestemmie e le frasi a tema “razzista” di altri concorrenti, ora è la nuova arrivata Alda D’Eusanio a finire al centro delle accuse.

La conduttrice, da pochi giorni al Grande Fratello, si è resa protagonista di uno spiacevole siparietto in cui ha usato a sproposito la parola “ne*o”, e non solo ora rischia di essere squalificata, ma ha anche ricevuto aperta disapprovazione di alcuni compagni di reality.

Uno dei più sconvolti dall’accaduto è stato Tommaso Zorzi: da Fausto Leali a Denis Dosio, l’influencer ne ha visti di concorrenti passare “sotto i ponti” e venire defenestrati per una parola di troppo. Durante diverse conversazioni è quindi naturale che i concorrenti si chiedano se alla D’Eusanio sarà riservato lo stesso trattamento, o se gli autori faranno scelte diverse. Quel che è certo è che Zorzi è sicuro di ciò che dovrebbe accadere: “Dovrebbero, risponde infatti durante una chiacchierata sul tema, spiegando che sarebbe d’accordo con un’eventuale squalifica. Di diverso avviso è Dayane Mello, che non discute della necessità e appropriatezza di un’eventuale squalifica, ma parla della possibilità che gli autori decidano di salvarla perché non ha detto quella frase (“Vedi qualche ne*o”? ) direttamente a una persona, come invece era accaduto nel caso della squalifica di Fausto Leali.

Tommaso Zorzi e Alda D’Eusanio

Che non sia scoccata la scintilla tra la D’Eusanio e Zorzi, l’influencer l’aveva già chiarito. Zorzi d’altronde non aveva nascosto di non aver apprezzato alcune affermazioni della conduttrice, come quando, nel tentativo forse di fargli un complimento, lei gli aveva detto: “Tanta grazia di Dio sprecata”. Zorzi si è confrontato su queste frasi con le amiche e coinquiline, dichiarando che a prescindere avrebbe “paura a stare vicino” alla D’Eusanio.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 17/11/2021 13:48