Lucas e Dayane Mello

Dopo la notizia del terribile lutto che ha colpito Dayane Mello, affiorano nuovi elementi sull’incidente stradale costato la vita al fratello 27enne, Lucas, vittima in uno schianto con la sua auto a Lontras, in Brasile. Con il passare delle ore, emergono dettagli sulla presunta dinamica e si parla di un’altra persona a bordo della macchina in cui il giovane ha trovato la morte.

Morte di Lucas Mello: la presunta dinamica dell’incidente

La morte di Lucas Mello, fratello di Dayane, ha colpito profondamente la concorrente e finalista del Grande Fratello Vip – che ha scelto di restare nella Casa sostenuta dai coinquilini – e nelle drammatiche ore che seguono la scomparsa del 27enne le autorità brasiliane lavorano alla ricostruzione degli eventi su quel tratto di autostrada BR-470, che attraversa la regione di Santa Catarina, in cui si è verificato il terribile schianto.

Stando a quanto riferito dal quotidiano locale ND Mais, il giovane si trovava alla guida della sua utilitaria quando, per cause ancora al vaglio della polizia, si sarebbe scontrato con un camion al chilometro 128,2 dell’arteria stradale nei pressi della città di Lontras. La collisione, riporta la stampa brasiliana, sarebbe avvenuta intorno alle 22:30 di martedì 2 febbraio.

Leggi le prime parole di Dayane Mello dopo la morte del fratello

Le parole del camionista

Secondo la quanto finora ricostruito dalla polizia stradale federale, l’auto guidata da Lucas Mello avrebbe invaso la corsia opposta, finendo per schiantarsi contro un camion adibito al trasporto merci.

L’ipotesi iniziale riguardava un presunto tentativo di sorpasso azzardato, ma nelle ultime ore sarebbe saltata alla luce dei rilievi e della testimonianza dell’autista del mezzo coinvolto.

Alla guida del camion un 55enne, che non sarebbe rimasto ferito e sarebbe risultato negativo all’alcol test.

L’uomo avrebbe dichiarato agli inquirenti che la macchina del 27enne avrebbe seguito una “linea retta”, senza effettuare alcuna sterzata, fino a concludere la sua marcia nel punto dell’impatto.

Si parla di un’altra persona a bordo

Poche ore fa, secondo quanto riporta Fanpage, Dayane Mello avrebbe riferito ai coinquilini della presenza di un’altra persona a bordo dell’auto di suo fratello.

La stava portando a casa nostra, dovevano dormire insieme forse. Erano le 23. Lei è viva e lui è morto. Non so come sta perché non ho chiesto, so solo che è viva“. Queste le parole che la modella avrebbe detto dopo aver appreso di un altro passeggero, ma non sarebbe chiaro se si tratti di un’amica o della fidanzata del 27enne.

L’auto distrutta nell’incidente

Ci sono poi le immagini di quell’auto, diffuse dal quotidiano ND Mais, che restituiscono l’istantanea di un incidente devastante. La vettura risulta praticamente distrutta, all’esito di quello che sembra essere uno scontro frontale a velocità sostenuta. Nelle prossime ore, l’attività d’indagine sull’accaduto potrebbe portare a chiarire tutti gli aspetti rimasti ancora nell’alveo degli interrogativi. Su tutti, il motivo per cui Mello avrebbe perso il controllo del veicolo.

Approfondisci

TUTTO SU DAYANE MELLO

Dayane Mello: l’addio al fratello Lucas nella Casa del GF Vip