Fiordaliso e Silvia Toffanin a Verissimo

A Verissimo Fiordaliso, che celebra i suoi 40 anni di carriera, ricorda con immenso dolore l’adorata mamma Carla, portata via dal Covid la scorsa primavera. Il suo racconto è lucido e doloroso e porta alla commozione anche Silvia Toffanin: “Io non l’ho più vista, lei non ha più visto me“.

Fiordaliso ospite a Verissimo 

Fiordaliso è una delle ospite annunciate di questo nuovo appuntamento con Verissimo. Nel salotto di Silvia Toffanin la cantante ripercorre i suoi 40 anni di carriera al servizio della musica e dello spettacolo. Un successo dietro l’altro che l’hanno portata di diritto nel cuore del pubblico.

Anche lei, come l’intero mondo della musica, è attualmente ferma a causa della difficile emergenza sanitaria in corso.

Proprio il Coronavirus ha portato nel suo cuore un dolore profondo e risalente alla scorsa primavera: la scomparsa di mamma Carla. La donna non è riuscita a sconfiggere il ‘mostro invisibile’, arrecando nella vita della figlia un senso di vuoto. Anche la stessa Fiordaliso era risultata positiva al Covid-19, riuscendo però a guarirne.

Il doloroso ricordo di mamma Carla

L’esperienza del Covid-19 ha coinvolto anche il padre di Fiordaliso. Entrambi sono guariti, per la madre invece non c’è stato nulla da fare.

Il doloroso ricordo della scomparsa di mamma Carla rivive nelle parole della cantante: “Io ho subito quello che hanno subito molti italiani: il Covid. Quando ti manca una persona, uno lo mette anche in conto: nessuno è eterno. Ma il problema è come se ne è andata“.

Fiordaliso spiega nel dettaglio i drammatici istanti in cui l’ambulanza la portò via da casa: “Mia mamma stava bene, poi si è ammalata. L’ha portata via un’ambulanza, per 15 giorni non l’ho più vista. Siamo sempre rimasti in contatto con l’ospedale. Quello che ha sopportato mia madre penso sia stata una delle cose più atroci che ci possa essere: la solitudine e il pensare di essere stata abbandonata.

Perché quando non vedi tuo marito, i tuoi figli e vedi solo persone con cappucci in testa, chissà cosa possa aver pensato“.

Anche Silvia Toffanin in lacrime

L’ultima, disperata telefonata alla madre è culminata con una notizia bruttissima: “Una sera mi ha squillato il telefono, risposi. Sento una voce che mi dice: ‘Sto morendo’. E poi il telefono si è spento. Mia sorella ha subito richiamato e l’infermiera ha detto: ‘Signora, l’abbiamo chiamata noi perché non c’era più niente da fare‘. Poi la notte mia mamma se ne è andata“.

Nel corso del suo racconto, segnato dalle lacrime, anche Silvia Toffanin non trattiene il dolore. Anche la conduttrice, infatti, ha vissuto da pochi mesi la scomparsa dell’adorata figura materna. Fiordaliso confessa: “Io non l’ho più vista, lei non ha più visto me: è una cosa che non riesco a metabolizzare“. Nonostante le problematiche legate all’emergenza sanitaria, la famiglia di Fiordaliso riuscì a dare a mamma Carla l’ultimo saluto: “Abbiamo fatto un funerale perché avevamo un cimitero in campagna, avevamo un posto. Eravamo solo noi fratelli e il prete, tutti distanziati“.

Approfondisci

Io e Te, Fiordaliso scoppia in lacrime: “Questo dolore mi ha spezzata”