Giulia Salemi a Verissimo

Nella Casa del Grande Fratello Vip si è fatta conoscere a 360° ed ha anche trovato l’amore. Giulia Salemi è ospite a Verissimo oggi pomeriggio per raccontare la sua avventura a Cinecittà e il suo rapporto con Pierpaolo Pretelli. La ragazza fa indubbiamente il tifo per lui ed è pronta ad accoglierlo una volta uscito dalla Casa: “Faccio il conto alla rovescia“.

Giulia Salemi: dal GF Vip a Verissimo 

Lo scorso venerdì ha dovuto dire addio alla sua avventura al Grande Fratello Vip, perdendo al televoto contro Stefania Orlando. Oggi Giulia Salemi ha di quella esperienza solo ricordi bellissimi, a cominciare dalla storia d’amore con Pierpaolo Pretelli, costruita tassello dopo tassello nel loft di Cinecittà.

I due hanno mostrato affiatamento e complicità da vendere e, dopo un breve periodo di studio reciproco, hanno capito di essere fatti l’uno per l’altra.

La loro storia d’amore ha certamente fatto discutere, dentro e fuori dalla Casa. In particolare Tommaso Zorzi ha più volte espresso dubbi sulla veridicità e la trasparenza del loro sentimento, e questo ha portato più volte allo scontro con la coinquilina. Ma dall’esterno i ‘Pralemi’ hanno ricevuto il sostegno di numerosissimi fan che, attraverso aerei su Cinecittà e il calore espresso sui social, li hanno supportati in questa avventura e hanno sempre tifato per loro.

Il difficile rapporto con Tommaso Zorzi

Oggi, ospite a Verissimo, Giulia Salemi ripercorre il suo percorso nella Casa a cominciare dal complicato rapporto con Tommaso Zorzi. La ragazza è entrata professandosi grande amica dell’influencer ma, ad oggi, alcune certezza traballano. Zorzi ha più volte manifestato dubbi sulla Salemi, lanciando anche giudizi spietati, come quando ha paragonato la coinquilina ad Amy Winehouse. Giulia Salemi rivela di essere venuta a conoscenza di questa battuta di dubbio gusto una volta uscita dalla Casa.

A Verissimo il suo giudizio sull’ex coinquilino è secco: “Essere paragonata da Tommaso ad Amy Winehouse o dire che una volta uscita sarei dovuta andare a San Patrignano, mi ha ferita“.

La ragazza spiega successivamente come il loro rapporto si sia incrinato: “Quando siamo entrati noi eravamo amici, o meglio ci siamo sempre reputati amici a vicenda. Dopo che si stavano innescando una serie di situazioni, ho deciso di parlargli e lui mi rispose in maniera fredda e mi ha riportato ad una realtà che mi ha spiazzato: per lui tutta questa grande amicizia non c’era.

Alla fine sono stata addirittura definita ‘conoscente’. Mi ha fatto strano perché in 7 anni abbiamo condiviso tanti tanti momenti, Questo però mi fa capire che devo accettare la realtà e non vivere di aspettative, e questo mi serve per crescere“.

Il feeling con Pierpaolo Pretelli

Ma a portare il sorriso sul suo volto a Cinecittà è stata indubbiamente la conoscenza con Pierpaolo Pretelli. Giorno dopo giorno i due si sono studiati, avvicinati, conosciuti e, passo dopo passo amati. La giovane influencer ne è certa: “Pierpaolo mi manca tantissimo, è stato tutto così inaspettato.

Era da un po’ che non mi innamoravo ed ero entrata con l’idea di rimanere single. Ma la vita è fatta di sorprese ed è stata una cosa graduale, nulla di premeditato o accelerato. Ogni giorno eravamo sulla stessa lunghezza d’onda, ci apprezzavamo e ci percepivamo“.

Il suo cuore è tornato a battere per un ragazzo che l’ha portata a sentire nuovamente le farfalle nello stomaco. E, grazie a Pierpaolo, la Salemi ha ricevuto preziosi insegnamenti: “Ad oggi ho imparato che la cosa più importante è ridere con il proprio partner, sentirsi apprezzata e non giudicata da lui. Non mi è successo così tanto di aver un tale feeling“.

Il tifo di Giulia per Pierpaolo

La finale del Grande Fratello Vip è alle porte, mancano solo 2 giorni all’attesissimo ultimo atto di questa lunghissima edizione. E, nel cuore della Salemi, c’è spazio per un solo vincitore e si tratta del suo Pierpaolo: “Faccio il conto alla rovescia, lo sto sostenendo fuori, è stato colui che ha dato la svolta alla mia vita. Era la mia spalla, il mio amico, il mio complice, il mio tutto. La cosa che mi piace di lui è che ha visto tutte le mie sfaccettature  e soprattutto la parte più fragile di me. Ed è stato l’unico che non si è approfittato di questa fragilità, ma ha cercato di proteggermi quando mi mostravo più vulnerabile“.

Approfondisci

TUTTO SU GIULIA SALEMI