laura pausini ospite al festival di sanremo

Manca un solo giorno all’inizio del Festival di Sanremo, il più importante per gli artisti italiani e da Sanremo arriva un piacevole annuncio per i fan di Laura Pausini: la cantante farà infatti ritorno nel teatro Ariston che ha consacrato la sua carriera ma come ospite il 3 marzo, nel corso della seconda serata. In collegamento con Amadeus, la Pausini si è detta fortemente emozionata per questa partecipazione.

Laura Pausini: da Sanremo a Hollywood e ritorno

Poco meno di un mese fa, Laura Pausini raccontava con profonda emozione di essere stata appena nominata ai Golden Globe Awards 2021 per la canzone Io Sì (Seen), scelta per il film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti.

La cantante non è certamente nuova alle competizioni e anzi, proprio una gara era stata determinante per il suo successo. Era infatti il 1993 quando la Pausini vinceva con La solitudine nella sezione Novità, il Festival di Sanremo. Da allora i successi per la Pausini non sono mai mancati e proprio in queste ore la grande emozione per la nomination internazionale si è trasformata in grida e salti di festeggiamento.

Reduce dalla vittoria ai Golden Globe, la cantante è intervenuta durante la conferenza che questa mattina Amadeus ha tenuto con la sala stampa di Sanremo, per accogliere un importante invito del conduttore.

L’annuncio di Amadeus: “Una notizia dell’ultima ora

Amadeus non finisce di sorprendere con le sue proposte per la 71esima edizione di Sanremo. Anche questa mattina infatti il direttore artistico ha annunciato una grande novità, fra gli ospiti delle serate. Il conduttore ha voluto cogliere la palla al balzo e ha invitato Laura Pausini a cantare il suo nuovo brano nel corso della puntata di mercoledì 3 marzo. “Laura ci onora della sua presenza, verrà a cantare ‘Io sì’, canzone de La vita davanti a sé, di Edoardo Ponti” ha annunciato Amadeus, dopo essersi complimentato con la cantante.

“È una notizia dell’ultima ora e volevo condividerla con voi”, ha aggiunto il conduttore prima di accogliere nella sala la Pausini in collegamento dallo studio di registrazione, nella casa dei suoi genitori.

Laura Pausini: un climax di forti emozioni

Laura Pausini è entrata all’interno della sala stampa tramite un tablet tenuto da Amedeus, un’immagine insolita ma pienamente in linea con i tempi correnti. La cantante si è detta fortemente emozionata e ha salutato i presenti con grande affetto. La Pausini ha ammesso di non essere ancora riuscita a chiudere occhio dopo l’annuncio della sua vittoria e Amadeus le ha ricordato: “Hai fatto tutto un dritto, ma ne è valsa la pena!”.

Laura ha definito “inaspettato” il successo ottenuto ai Golden Globe e ha poi speso parole di gratitudine per la sua nazione, l’Italia.

“Io sono in una zona arancione in questo momento, ma io mi sento bianca, rossa e verde!”, ha dichiarato la cantante. Amadeus ha ripercorso brevemente la carriera di Laura, ricordando come sia partita da Sanremo per poi trovare successo “in tutto il mondo”. Il conduttore ha affermato di vedere in lei una rappresentante dell’Italia nel mondo e l’ha ringraziata per aver accettato il suo invito a prendere parte alle 71esima edizione del Festival come ospite.

“Il posto dove canto peggio nel mondo è Sanremo”

Prima di salutare il conduttore, Laura Pausini ha voluto confessare a lui e a tutti i presenti in sala un suo piccolo segreto. “Sai, Ama – ha iniziato amichevolmente la cantante – il posto dove canto peggio nel mondo è Sanremo”. Laura non ha infatti nascosto di essere tuttora molto emozionata all’idea di salire sull’Ariston, un teatro che nonostante l’esperienza la getta ancora nella più profonda emozione.

Consapevole di vantare alle spalle una carriera invidiabile nonché una collezione di successi, la Pausini è consapevole di quanto il Festival abbia significato per lei l’inizio di tutto: “Lo devo veramente a Sanremo“, ha concluso Laura che poi si è congedata con un emozionato “a mercoledì”.

Approfondisci