Cronaca

Emilio Fede ricoverato al San Raffaele di Milano dopo una caduta: “Sono in piedi per miracolo”

Emilio Fede sarebbe ricoverato in gravi condizioni al San Raffaele di Milano, ma non sono state rese note le motivazioni. Il conduttore avrebbe contratto il coronavirus lo scorso dicembre
emilio fede alla presentazione dei palinsesti mediaset

Emilio Fede sarebbe ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Raffaele di Milano, come trapela da fonti stampa. Il giornalista, 89 anni, ha contratto il coronavirus a dicembre a Napoli, ma la sua salute sarebbe ora peggiorata tanto da richiedere l’ospedalizzazione. Non sono stati confermati i motivi del ricovero, se dovuto al contagio o a una caduta.

“Brutta caduta”: le parole di Emilio Fede

AGGIORNAMENTO – Emilio Fede ha parlato dal San Raffaele e spiegato le motivazioni del suo ricovero.

All’Adnkronos, il giornalista ha dichiarato: “È stata solo una brutta caduta, il Covid non c’entra nulla. Ho un problema alle gambe per una scivolata rovinosa“.

Emilio Fede continua: “Sono in un letto al San Raffaele di Milano e sono curato dagli amici. L’ho vista brutta, sono in piedi per miracolo“, definendo l’esperienza “drammatica“.

Emilio Fede ricoverato in condizioni “critiche”

Secondo Il Messaggero, Emilio Fede sarebbe ricoverato in “condizioni critiche” all’ospedale San Raffaele di Milano. L’ex conduttore del Tg4 sarebbe stato molto provato dal coronavirus, che ha contratto lo scorso dicembre, e che ne avrebbe minato la salute.

Il giornalista sarebbe però stato ricoverato in seguito a una caduta, anche se non ci sono al momento conferme ufficiali.

Emilio Fede, secondo il quotidiano romano, sarebbe sotto stretta osservazione medica: “Il suo fisico è provato“, riportano le fonti vicine al conduttore.

Emilio Fede colpito dal coronavirus

Emilio Fede ha contratto il coronavirus lo scorso dicembre a Napoli, dove è stato ricoverato nel Residence dell’Ospedale del Mare. Si sarebbe inizialmente posto in isolamento in un albergo del capoluogo campano, poi il trasferimento nella struttura ospedaliera, con pochi sintomi.

Le sue condizioni sarebbero ora gravi e avrebbero costretto al ricovero al San Raffaele di Milano.

Le condanne di Emilio Fede

Una settimana fa il conduttore è stato condannato in Cassazione per il processo “Fotoricatto, accusato del reato di tentata estorsione ai danni di un dirigente Mediaset.

Emilio Fede, dopo un anno ai domiciliari per il Ruby bis, si trovava in affidamento in prova ai servizi sociali, come deciso dal Tribunale di sorveglianza di Milano lo scorso anno. Il giornalista aveva deciso di trasferirsi a Napoli, dove vive la moglie Diana De Feo.

Potrebbe interessarti