Processo Ruby Ter: il Tribunale di Milano respinge la richiesta di stralcio temporaneo per la posizione di Silvio Berlusconi

Era il 19 maggio scorso quando la Procura avanza la proposta di ottenere uno stralcio della posizione di Silvio Berlusconi nel processo Ruby Ter, che lo vede tra gli imputati. Una richiesta che era giunta con tanto di referti medici in allegato a riprova delle severe condizioni di salute dell’ex presidente del Consiglio. Una richiesta che prevedeva lo stralcio temporaneo della posizione di Berlusconi mentre, di pari passo, sarebbe andato avanti il processo per gli altri imputati.

Il Tribunale di Milano ha però respinto le istanze.

Silvio Berlusconi, il Tribunale di Milano respinge la richiesta di stralcio

Contrariamente a quanto deciso in aula a Roma e a Siena, Milano respinge la richiesta riguardando lo stralcio temporaneo della posizione di Silvio Berlusconi, tra gli imputati del processo Ruby Ter per corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

Prosegue dunque il processo milanese a carico dell’ex premier con la prossima udienza appuntata in agenda il venturo 8 settembre. Non ci sarà dunque la separazione della posizione di Berlusconi nel processo come avevano richiesto. Secondo quanto riportato da La Repubblica, i giudici del Tribunale avrebbero evidenziato l’importanza di procedere in maniera unitaria e non separata alla luce di un “avanzato stadio dell’istruttoria“.

Stralciata la posizione di Berlusconi a Roma e Siena

Diverso invece l’esito arrivato da Roma e Siena: i giudici della Capitale hanno infatti deciso per la separazione della posizione di Silvio Berlusconi da quella di Mariano Apicella, altro imputato; egual risposta da Siena dove si è deciso per la separazione della posizione di Berlusconi da quella di Danilo Mariani. Il processo milanese riprenderà dunque per tutti gli imputati il prossimo 8 settembre, saltando 4 delle udienze che avrebbero dovuto tenersi nei mesi di giugno e luglio.

Calendarizzata invece per il prossimo 2 novembre una nuova udienza del processo romano in cui è imputato Berlusconi.

Approfondisci

Silvio Berlusconi dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano. Tajani: “Ha avuto qualche problema, inutile nasconderlo”

Lorenzo Guerrieri, chi è il compagno di Barbara Berlusconi: dal passato come barman all’arrivo del terzo figlio

Iva Zanicchi sorpresa dal gesto di Silvio Berlusconi: “Ha fatto una cosa che mi ha commosso”