Piera Maggio commenta la puntata di Quarto Grado

Piera Maggio ha pubblicato due nuovi commenti sui suoi profili ufficiali, che ai più sono sembrati una risposta a quanto accaduto durante la puntata andata in onda venerdì sera su Quarto Grado. Era ospite l’ex pm che ha indagato sul caso, Maria Angioni, la quale è stata messa alle strette tanto dal conduttore quanto dagli ospiti del programma. Sul finire dell’intervento, le scintille si sono tramutate in una vera e propria esplosione, che ha visto il conduttore Nuzzi lasciarsi andare a parole di estrema durezza nei confronti della donna.

Piera Maggio, già reduce di un duro botta e risposta con Nuzzi in merito all’intervista rilasciata da Anna Corona al programma, non si è lasciata prorpiamente andare a commenti, ma le poche parole condivise sui social sono state ricche di significato.

Piera Maggi commenta l’intervento di Angioni a Quarto Grado

No comment” queste le prime parole condivise da Piera Maggio poco dopo la fine dell’intervento dell’ex pm Maria Angioni a Quarto Grado. La mamma di Denise Pipitone non ha però specificato a cosa si riferissero quelle parole ma, leggendo i commenti, in molti hanno supposto che si riferisse a quanto accaduto.

Il post di Piera Maggio dopo la puntata di Quarto Grado

La lotta di Piera Maggio non si ferma

In un altro post, pubblicato diverse ore dopo, Piera Maggio ha voluto ribadire la sua lotta per avere verità e giustizia per la figlia Denise.

Piera ha rimarcato che a darle forza è la pazienza, solo avendone sarà possibile scoprire la verità.

Il secondo post di Piera Maggio su Facebook

La pazienza” ha scrito “Vogliamo arrivare fino alla fine di tutta questa dolorosa vicenda. Spero tanto che la perseveranza e la tantissima pazienza ci venga ripagata, nel migliore dei modi, su tutto. Aldilà delle sterili parole, dietro c’è tanto serio lavoro. Carissimi un abbraccio a voi , che sempre ci siete“.

Approfondisci:

Denise Pipitone, perizia sull’alibi di Anna Corona.

La collega: “Ho messo io la firma, me lo ha chiesto lei”

Denise Pipitone, il commento di Piera Maggio sull’inserimento di Anna Corona nel registro degli indagati: “Aberrante”