papa francesco degenza gemelli

Papa Francesco è stato operato oggi al Policlinico Gemelli di Roma, a causa di una stenosi del colon. L’intervento chirurgico, come riferito dall’Ufficio Stampa della Santa Sede, era già programmato per luglio. Il pontefice passerà la notte all’ospedale universitario, e rimarrà per almeno 5 giorni in degenza. Il bollettino medico del Papa ha rassicurato sul fatto che il pontefice abbia reagito bene all’operazione, condotta in anestesia generale.

Il bollettino medico del Papa: andata bene l’operazione

Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, ha diffuso il bollettino medico di Papa Francesco.

L’operazione è andata bene, si legge: “Il Santo Padre, ricoverato nel pomeriggio al Policlinico A. Gemelli, è stato sottoposto in serata all’operazione chirurugica programmata per stenosi diverticolare del sigma. Il Santo Padre ha reagito bene all’intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal Prof. Sergio Alfieri, con l’assistenza del Prof. Luigi Sofo, del dott. Antonio Tortorelli e della dott.ssa Roberta Menghi“.

L’anestesia“, continua il bollettino, “è stata condotta dal Prof. Massimo Antonelli, dalla Prof.ssa Liliana Sollazzi e dai dott.ri Roberto De Cicco e Maurizio Soave.

Erano altresì presenti in sala operatoria il Prof. Giovanni Battista Doglietto ed il Prof. Roberto Bernabei“.

Papa Francesco, notte al Gemelli: 5 giorni di degenza

Papa Francesco ha di fronte una degenza di 5 giorni, come riferisce ANSA, e passerà almeno 48 ore in osservazione al Gemelli per un intervento generalmente di routine al colon. L’età del Pontefice, 84 anni, invita però alla massima prudenza e per questo Francesco rimarrà sotto stretta osservazione. La decisione di procedere ora con l’intervento è legato alla cessazione delle udienze per il mese di luglio, e a una generale diminuzione degli impegni papali.

L’intervento per la stenosi del colon

Il Santo Padre è stato operato per la stenosi diverticolare sintomatica del colon dal professor Sergio Alfieri, luminare nel campo della chirurgia di pancreas e colon, professore ordinario di Chirurgia Generale all’università Cattolica di Roma. Papa Francesco verrà ospitato dal decimo piano del Policlinico Gemelli, nell’area riservata esclusivamente ai Papi, la stessa che ha accolto Giovanni Paolo II nei ricoveri tra il 1981 e il 2005.

L’arrivo di Papa Francesco al Gemelli questo pomeriggio

Papa Francesco si è diretto al Policlinico Gemelli verso le 13, dopo l’Angelus durante il quale ha annunciato il suo viaggio in Ungheria a settembre.

L’arrivo del Santo Padre era noto solo ai medici che avrebbero seguito l’intervento per la stenosi diverticolare sintomatica del colon. Infatti, il Papa è arrivato accompagnato solo dall’autista e da uno stretto collaboratore.

Immediato il sopraggiungere anche di giornalisti e troupe televisive da tutto il mondo, con la notizia dell’intervento chirurgico di Papa Francesco che è rimbalzata velocemente in tutto il mondo. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha mandato un messaggio per augurare una buona guarigione a Papa Francesco, a cui si sono unite poi le massime cariche politiche.