Morta Milva in tanti la ricordano sui social

Milva, nome d’arte di Maria Ilva Biolcati, è stata una cantante e attrice teatrale italiana. Per la sua voce, era soprannominata la Pantera di Goro mentre La Rossa per i suoi capelli. La carriera di Milva si alterna tra il teatro e la musica, solcando i più grandi palchi nel mondo. Altrettanto intensa è stata la vita amorosa della cantante, scomparsa all’età di 82 anni il 23 aprile 2021 dopo una lunga malattia.

Milva, gli esordi della Pantera di Goro

Milva, pseudonimo di Maria Ilva Biolcati, nasce a Goro il 17 luglio 1939. Inizia a cantare nelle balere ferraresi con il nome di Sabrina, per poi arrivare al trionfo in un concorso di voci nuove della Rai, nel 1959.

2 anni dopo, partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, classificandosi terza. La popolarità non tarda ad arrivare, tutti impazziscono per la voce e le canzoni della Pantera di Goro. È stata spesso accostata ad un’altra grande cantante italiana, Mina, come sua rivale. La rivalità tra la Pantera di Goro e la Tigre di Cremona, a detta della stessa Milva, non è mai esistita.

Milva, il teatro e l’incontro con Battiato

Affidandosi a Giorgio Shelter, Milva diventa in poco tempo una delle più importanti attrici teatrali italiane.

Milva si specializza nel repertorio brechtiano, diventando la principale interprete italiana a livello internazionale. Parallelamente alla carriera in teatro, Milva continua ad incidere dischi. L’incontro con Battiato è un altro momento che ha segnato per sempre la vita della Pantera di Goro. Con il recentemente scomparso musicista siciliano, Milva ha inciso due album di successo internazionale che hanno riportato la musica leggera alla ribalta.

L’addio alle scene di Milva

È il 2010 quando Milva annuncia il ritiro dalle scene. Dopo aver pubblicato il terzo album prodotto da Franco Battiato, Non conosco nessun Patrizio, Milva decide di abbandonare il palcoscenico.

Attraverso un comunicato stampa, la cantante di Goro spiega le ragioni dell’addio “Ritengo che proprio questa speciale combinazione di capacità, versatilità e passione sia stato il mio dono più prezioso e memorabile al pubblico e alla musica che ho interpretato e per quello voglio essere ricordata. Oggi questa magica e difficile combinazione forse non mi è più accessibile: per questo […] ho deciso di abbandonare definitivamente le scene e fare un passo indietro in direzione della sala d’incisione, da dove posso continuare ad offrire ancora un contributo pregevole e sofisticato”.

La malattia e la morte di Milva

Il 24 aprile 2021, l’annuncio della morte di Milva. La cantante si è spenta a 82 anni nella sua casa milanese dove viveva con la segretaria Edith e la figlia Martina. La morte è sopraggiunta dopo una lunga lotta contro l’Alzheimer, che l’aveva colpita 10 anni fa, causandone il ritiro dalle scene, come lei stessa aveva raccontato. Nell’ultimo periodo prima della scomparsa le sue condizioni di salute erano peggiorate.

Milva, tutti gli amori della Pantera di Goro

Nel 1961, Milva sposa Maurizio Corgnati. Dal loro matrimonio, finito per volere della cantante del 1969, è nata Martina Corgnati, oggi affermata critica d’arte.

Dopo la fine del matrimonio, Milva si lega all’attore Mario Piave. La loro storia è stata la più discussa a livello mediatico e la fine è tragica. Mario Piave viene ucciso a Roma, nel 1979. Dopo una breve relazione con il filosofo Massimo Gallerani, Milva si concede un ultimo amore con l’attore Luigi Pistilli. Anche questa volta, però, l’epilogo è tragico. Luigi Pistilli muore suicida il 21 aprile 1996.