belen rodriguez parto padova

Conto alla rovescia per la nascita di Luna Marì, secondogenita di Belen Rodriguez il cui arrivo è atteso nei prossimi giorni. Prima del 22 luglio, secondo i calcoli. La showgirl e il compagno Antonino Spinalbese avrebbero deciso di organizzare il parto lontano da Milano e di passare le prime settimane in una location “paradisiaca”.

Luna Marì, dove partorirà Belen Rodriguez nei prossimi giorni

Belen Rodriguez si prepara ad accogliere nella sua vita Luna Marì e per farlo ha deciso di lasciare Milano. La scelta, secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto, sarebbe dovuta alla volontà della coppia di passare le prime settimane di vita della figlia in un posto che ha fatto breccia nel cuore della showgirl.

Dopo il parto, infatti, la famiglia sarebbe pronta a spostarsi in una villa con piscina immersa nel verde sull’Isola di Albarella, vicino a Rovigo, definita dalla stessa nei giorni scorsi “un paradiso“.

Per questo motivo, la fonte riporta che il parto dovrebbe tenersi nella vicina Padova. Belen Rodriguez martedì scorso sarebbe andata all’Azienda Ospedale Università di Padova per gli ultimi controlli ginecologici e ostetrici prima dell’arrivo di Luna Marì. A seguirla nell’ultimo mese di gravidanza sarebbe stata la dottoressa Alessandra Andrisani.

Belen Rodriguez, dal corredo alla dedica a Santiago: così si prepara al parto

Ogni momento è buono per la notizia dell’estate di cronaca rosa: la nascita di Luna Marì è vissuta da vicino dai tabloid e siti specializzati, che pendono letteralmente da ogni piccolo indizio o messaggio di Belen Rodriguez. Nei giorni scorsi, ha pubblicato la foto del corredo preso per l’arrivo della seconda figlia, la prima avuta con Antonino Spinalbese. Questo senza però dimenticare il primogenito, nato dal matrimonio con Stefano De Martino.

A Santiago, nato nel 2013, Belen ha dedicato l’ultimo post sul suo profilo Instagram: una tenera foto col figlio e la dedica “Tu sarai per sempre il mio principe“.

Anche il futuro neo papà ha condiviso la foto foto della culla, con l’hashtag “mi commuovo” che fa ben capire lo stato d’animo dell’hair stylist.