TV e Spettacolo

Roberto Mancini, la mamma ricoverata in ospedale dopo un malore. Il mister va a trovarla: le sue condizioni

Roberto Mancini è tornato a casa dalla sua famiglia a Jesi, ma qui ha dovuto fare i conti con il ricovero improvviso di mamma Marianna, che è stata colpita da un malore nella tarda mattinata di martedì
Roberto Mancini

Il Ct della nazionale di calcio italiana Roberto Mancini sta vivendo ore di grande preoccupazione. Al suo ritorno a casa infatti, l’allenatore degli azzurri si è trovato a dover fare i conti con il malore accusato dalla madre Marianna Puolo pochi giorni fa. La donna è stata ricoverata all’ospedale di Jesi in seguito a una complicanza dovuta a un intervento chirurgico.

Ricoverata la madre di Roberto Mancini: brusco rientro a casa

Dopo il trionfo a Wembley la nazionale azzurra è rientrata in Italia.

Calciatori, allenatori e tecnici della squadra che ha vinto il Campionato europeo di calcio si sono ricongiunti con i proprio cari, ma per qualcuno l’incontro con la famiglia è stato meno piacevole del previsto. Roberto Mancini è tornato nella sua Jesi per riabbracciare i genitori, ma a quanto pare la madre Marianna Puolo non sarebbe stata a casa ad attenderlo.

Come riporta Il Resto del Carlino, la moglie di Aldo Mancini è stata ricoverata nella tarda mattinata di martedì a causa di un malore. Nello specifico, sarebbe stata una complicanza giunta in seguito a un intervento chirurgico al ginocchio a rendere necessario il trasporto al Carlo Urbani di Jesi.

Roberto Mancini visita la mamma in ospedale

Ieri mattina Roberto Mancini avrebbe fatto visita per la prima volta in ospedale alla mamma Marianna, che sarebbe vigile e in attesa di accertamenti sulle conseguenze del malore. La madre del ct ha 75 anni e in passato ha lavorato come infermiera. Attualmente Roberto dovrebbe trovarsi ancora nella sua Jesi, dove ieri avrebbe assaporato un po’ di quotidianità, recandosi in centro per fare la spesa e trascorrendo del tempo con amici e famiglia.

La notizia del malore della madre avrebbe convinto Mancini ad anticipare il suo rientro nella città natale, portandolo a lasciare Roma prima del previsto.

Qui il ct avrebbe dovuto trascorrere qualche ora in compagnia della moglie Silvia Fortini.

La mamma di Roberto Mancini sugli europei: le sue parole

A poche ore dalla vittoria a Wembley, i genitori di Roberto Mancini erano stati intervistati da Cronache Ancona. In quest’occasione, la signora Marianna aveva parlato con grande emozione del ct. Fiera di nostro figlio, Roberto è un combattente e quella di ieri è stata una vittoria bellissima” aveva commentato, rivelando di aver vissuto con grande apprensione la partita.

“Io e mio marito eravamo tesi, la partita stava andando male. Ma poi c’è stata una vittoria bellissima aveva rivelato orgogliosa. “Ho sentito Roberto questa mattina, era felice– aveva poi aggiunto contentastanco ma felice. Ha fatto felici tutti gli italiani”

Roberto Mancini torna nella sua Jesi

Come riferisce l’Ansa, Roberto Mancini dovrebbe aver raggiunto Jesi nella tarda serata di martedì, fermandosi poi a dormire a casa dei genitori. “È un’emozione per tutti gli jesini e per tutti gli italiani, è una cosa bellissima ha commentato felice per l’accoglienza riservatagli dai compaesani.

Per lui la famiglia avrebbe inoltre organizzato una cena a sorpresa in una pizzeria del posto: una serata in compagnia del padre Aldo, della sorella Stefania, del figlio Filippo e di qualche amico, firmando autografi e scattando selfie. Nella mattinata di mercoledì, Mancini avrebbe poi incontrato l’amico Armano Zoppi nel suo bar pasticceria, per trascorrere con lui un po’ di tempo dopo le settimane vissute al fianco della nazionale.

Potrebbe interessarti