TV e Spettacolo

Iva Zanicchi, gli effetti del Coronavirus mesi dopo la sua guarigione. La confessione choc della cantante

Iva Zanicchi sta ancora facendo i conti con gli effetti del Coronavirus. La cantante ha ammesso di non aver recuperato ancora il gusto e l'olfatto e ha aggiunto di percepire altre sensazioni tutt'altro che piacevoli.
Iva Zanicchi Covid

Iva Zanicchi è stata una dei vip italiani che nell’ultimo anno hanno vissuto in prima persona l’esperienza con il Coronavirus. Lo scorso novembre, la cantante è infatti risultata positiva e in seguito un peggioramento l’ha costretta al ricovero ospedaliero. Ora che il peggio è passato, Iva ripensa a quanto vissuto e ammette di percepire ancora gli effetti della malattia.

Iva Zanicchi e il Coronaviurs: la sua esperienza

Il 9 novembre 2020, Iva Zanicchi aveva colto di sorpresa i suoi fan annunciado loro di essere risultata positiva al Covid.

Inizialmente i sintomi della canante sembravano lievi, ma un seguito un peggioramento l’aveva costretta addirittura al ricovero. Sono finita in ospedale a Vimercate, ho la polmonite bilaterale aveva dichiarato in un video dicendosi comunque fiduciosa. Dopo circa una settimana, la Zanicchi era poi stata dimessa e la notizia aveva portato grande sollievo in chi la segue. Il destino era invece stato più crudele con suo fratello Antonio, risultato come lei positivo. Il 25 agosto, la cantante aveva annunciato la sua morte con profonda tristezza.

In questi giorni, Iva Zanicchi ha parlato nuovamente della sua esperienza con il Coronavirus, spiegando che sua sorella ha da poco contratto la variante Delta. “Ora sta chiusa in casa aspettando di negativizzarsi ma grazie al vaccino sta abbastanza bene, se non li avesse fatti sarebbe probabilmente morta ha spiegato al Corriere della Sera. Nel corso della sua intervista, Iva è tornata a parlare del suo periodo di malattia, rivelando dettagli inediti.

Iva Zanicchi: gli effetti del Covid-19 a mesi dalla guarigione

Dopo essere uscita vincitrice nella sua lotta contro il Coronavirus, Iva Zanicchi non nega di percepire ancora gli effetti della malattia.

“Gli strascichi di questa bestiaccia, nonostante siano passati tanti mesi, ci sonoha ammesso.Non ho ancora l’olfatto, proprio nulla, è orribile. Anche il gusto non è come prima” ha rivelato aggiungendo poi i dettagli delle sensazioni percepite. “È come se avessi sempre una strana sensazione in bocca, come se ci fosse una specie di gas, non so dire meglio– ha infatti spiegato- mi lavo denti venti volte al giorno ma quel sapore strano non passa“.

Iva Zanicchi: dopo il Coronaviurs problemi di vista

Il gusto e l’olfatto non sarebbero le sole percezioni sensoriali che la Zanicchi fatica a recupare.

La cantante ha infatti amesso di avere problemi di vista da quando è risultata positiva al Covid a novembre. “Ho sempre avuto un occhio da aquila e l’altro da vecchia gallina padovana, ma dopo il Covid non vedevo più, non riuscivo più a leggere” ha raccontato dispiaciuta. “Per fortuna sto curando questa cosa e ora leggo nuovamente” ha aggiunto rendendo nota la sua terapia.

Fra le problematiche fisiche conseguenti all’esperienza con il virus, vi sono ancora idolori a tutte le articolazioni. “C’è chi dice: ‘ma sei anziana‘- ha spiegato riportando i commenti ricevuti- sì, ma lo ero anche sette mesi fa e stavo bene”.

Iva Zanicchi e la paura di un nuovo contagio

Parlando della paura di essere nuovamente contagiata, Iva ha ammesso: “Cerco di stare tranquilla. Anche se il pensiero c’è. La cantante sembra non vedere l’ora di buttarsi questo brutto periodo alle spalle. “Al momento la cosa più importante per me è ritrovare la pace ha rivelato, parlando poi di sua sorella attualmente malata di Covid.

“Ci siamo ripromesse di stare qualche giorno assieme qui, al paese, appena starà bene” ha raccontato la Zanicchi.

“Lei manca da tanto e vuole tornare. Mi auguro lo potremo fare presto” si è infine augurata.

Potrebbe interessarti