TV e Spettacolo

Paola Ferrari criticata per il suo aspetto fisico dopo il tumore: “Presa di mira in modo volgare e forte”

Paola Ferrari risponde alle polemiche sul suo aspetto fisico e rivela di credere siano ancor più gravi per via del tumore al volto che l'ha colpita anni fa. Le sue parole mostrano tutta la difficoltà percepita negli anni.
Paola Ferrari

Paola Ferrari è uno dei volti dello sport in Rai, dove lavora da ben 25 anni. Recentemente la giornalista ha reso nota la sua intenzione a lasciare la rete. Nonostante vanti ormai una carriera da veterana, la Ferrari ha spiegato di non riuscire più a sopportare le critiche e le accuse che continua a ricevere. In particolar modo, sarebbero i commenti sul suo aspetto fisico a farla soffrire maggiormente, anche per via dei segni del tumore al viso, che l’ha colpita anni fa, e che tutt’oggi rappresentano un motivo di forte insicurezza.

Paola Ferrari dice addio alla Rai: anni di successi e di critiche

All’inizio di agosto, Paola Ferrari ha ammesso di voler dire addio alla Rai e al suo lavoro nei programmi sportivi della rete.

La giornalista non aveva nascosto di essere stata ferita dalla parole di chi le diceva di essere “vecchia” e aveva rivelato di volersi dedicare a tempo pieno al cinema. In questi giorni, la Ferrari ha parlato nuovamente della sua scelta, ritornando anche sugli attacchi ricevuti. Ottengo sempre ottimi ascolti ha riconosciuto la giornalista parlando con il magazine La verità.

“Però è vero: sono anche molto criticata ha aggiunto amaramente.

Sono una persona che divide perché ha sempre detto quel che pensava. Ho dato spesso fastidio ha spiegato ancora, ripensando agli anni della sua carriera. Paola ha rivelato di aver percepito gli effetti del “sessismo” contro le conduttrici sportive. Per molte persone sono sempre stata “la moglie di”, anche se ho fatto tutto per non esserlo” ha ammesso, parlando del suo matrimonio con Marco De Benedetti, figlio dell’editore Carlo.

Fra tutti i commenti ricevuti però, quelli sul suo aspetto fisico sono quelli che più l’hanno fatta soffrire nel corso degli anni.

Paola Ferrari, il doloroso racconto: “Presa di mira in modo volgare e forte”

Continuando a parlare di quanto vissuto in prima persona negli ultimi anni, Paola Ferrari ha poi fatto riferimento alla critica più sgradita, quella sul suo aspetto fisico. “Mi sono messa una corazza e ci faccio autoironiaha spiegato, rivelando però come non sempre riesca a passare oltre alle parole ricevute. “Il fastidio è più perché nessuno mi ha mai difesa e per la solita ipocrisia di questo Paese” ha osservato polemica.

“Si parla tanto di critiche sull’aspetto fisico delle donne, ma io sono stata presa di mira in modo volgare e forte, anche da molti comici della sinistra, paladini delle donne quando fa comodo a loro ha aggiunto decisa.

“Sulla professionalità è difficile attaccarmi– ha continuato Paola- faccio i miei errori, ma cerco di essere preparata”. “E allora ecco– ha concluso riportando alcune delle osservazioni ricevute- ‘sei vecchia, se vieni bene è merito delle luci’”.

Paola Ferrari e il dramma del tumore al viso: “Aggravante alle critiche” 

Gli attacchi rivolti a Paola Ferrari per il suo aspetto fisico suonano come ancor più cattivi, se si pensa al fatto che circa 7 anni fa la giornalista ha dovuto fare i conti con un tumore al viso.

La giornalista non ha mai nascosto la drammatica esperienza con la malattia, parlandone apertamente per incoraggiare alla prevenzione e condividendo immagini dei segni ancora presenti sul suo volto. Operata nel 2014, la Ferrari aveva poi riportato ben 40 punti di sutura.

Ritornando alle critiche ricevute, Paola ha dichiarato: “Questa è un’aggravante delle critiche. Ho avuto un tumore maligno, in viso. Destabilizzante, per chi lavora in video“. “L’ho affrontato e sono stata fortunata perché non sono stata in pericolo di vita.

La paura semmai mi è venuta dopo” ha aggiunto la giornalista.

Potrebbe interessarti