Gossip

Marcell Jacobs: “Ho abbandonato mio figlio”. Le parole del campione olimpico dei 100 metri a Tokyo 2020

Il due volte campione olimpico Marcell Jacobs affronta le sue mancanze come padre: in un'intervista, ha ammesso di aver abbandonato il primo figlio, Jeremy
marcell jacobs ammette di aver abbandonato il figlio

È un Marcell Jacobs inaspettato quello che ha ammesso, durante un’intervista, le sue mancanze come padre. Un mese fa è diventato l’uomo più veloce al mondo vincendo i 100 metri e la staffetta 4×100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ora confessa le sue responsabilità nei confronti della situazione familiare.

Marcell Jacobs come suo padre: “Non vorrei essere stron*o come lui”

In un’intervista fiume, il due volte campione olimpico Marcell Jacobs ha ripercorso quell’incredibile giornata che rimarrà per sempre nella storia dello sport italiano.

Un successo arrivato da lontano e che deve molto all’insistenza della sua mental coach, assunta per sbloccare una certa rigidità che Marcell si portava in pista. È stata lei, ha dichiarato al Corriere della Sera, a convincerlo a riallacciare i rapporti col padre, Lamont Marcell Jacobs, che non ha seguito la madre in Italia quando era piccolo.

Il mio bisnonno ha abbandonato il nonno, mio nonno mio padre, lui me: è una specie di tradizione di famiglia” ha detto. Poi, non ha nascosto le sue stesse mancanze: “Il primogenito deve sempre essere lasciato.

Io dovrei spezzare il meccanismo, ma per ora non ci sono riuscito. Jeremy, il mio primo figlio, mi è capitato: ero un ragazzo e l’ho vissuto malissimo, come chi sta facendo una cosa per altruismo, ma controvoglia“. E ancora: “Non vorrei essere stron*o come è stato mio padre, ma alla fine sostanzialmente sto facendo più o meno quello che ha fatto lui. Rispetto a Anthony e Megan, i bimbi che ho avuto da Nicole, con Jeremy non ho un legame forte perché non ci ho mai vissuto. Quando vado a Desenzano lo vedo, ma non sono un padre presente. Lavorerò anche su questo“.

Marcell Jacobs a Ballando con le Stelle?

La sua risposta

Oltre le questioni familiari, Marcell Jacobs si sta godendo lo straordinario successo e la fama che ne è derivata: “La popolarità mi piace da morire. Ho sempre desiderato essere riconosciuto per la strada” ha detto al Corriere. Famoso lo è sicuramente e sta attirando su di sé le attenzioni dei principali talent show italiani, tra cui quello di Milly Carlucci. La conduttrice ha già espresso il desiderio di averlo a Ballando con le Stelle, ma a tal proposito lui stesso ha dichiarato: “Vedi quella scopa lì nell’angolo? Sono io mentre ballo…”.

Sembra lontana quindi la possibilità di vederlo anche solo come ballerino per una notte, ma mai dire mai. Jacobs guarda comunque al futuro: “Trovo giusto sfruttare tutto ciò che può farmi conoscere, ma sono anzitutto un atleta, il prossimo anno ci sono i Mondiali“. E sulla rivalità con Filippo Tortu, non si nasconde: “Fino all’anno scorso il più forte era Filippo Tortu, quindi era giusto che l’onore toccasse a lui, ma adesso i ruoli si sono invertiti e chiederò di invertire anche le posizioni in pista“.

Potrebbe interessarti