Chi è

Chi è Jo Squillo tra moda, tv, attivismo e vita privata: tutto sulla concorrente del GF Vip 2021

Jo Squillo è una donna forte, libera ed indipendente, caratteristiche preziose per affrontare la 'clausura' del GF Vip
Jo-Squillo-Instagram

Jo Squillo sarà una degli inquilini del prossimo GF Vip, in partenza lunedì 13 settembre su Canale 5. Il suo ingresso, secondo le indiscrezioni pubblicate da Biccy.it, dovrebbe avvenire nel corso della 2ª puntata, venerdì 17. Si tratta sicuramente di una delle concorrenti più attese della stagione perché, con il suo carattere forte, potrebbe essere determinante nel gruppo. Conosciuta ai più per essere una cantante e conduttrice televisiva, Jo Squillo vanta una carriera lunga 40 anni; scopriamone i dettagli.

Jo Squillo: dagli esordi al grande successo 

Jo Squillo, all’anagrafe Giovanna Coletti, nasce a Milano il 22 giugno 1962.

Muove i suoi primi passi nel mondo della musica non ancora maggiorenne fondando, insieme a un gruppo di amiche, la band punk rock Kandeggina Gang. Nel 1980, sotto la storica etichetta indipendente Cramps, pubblicano il 45 giri Sono cattiva/Orrore e, nel marzo dello stesso anno, sconvolgono il pubblico di piazza Duomo a Milano con una performance live durante la quale lanciano Tampax macchiati di rosso sulla folla.

Nel 1981 Giovanna Coletti adotta il nome d’arte Jo Squillo e incide il suo primo LP solista Girl senza paura.

A soli 18 anni ottiene un discreto successo (anche commerciale) sia in Italia che all’estero, in particolare in Germania. Il disco è una sorta di manifesto della propria identità: femminista, ribelle, libera e anticonformista. Queste istanze non cambieranno mai nel tempo e la accompagneranno in tutta la sua sperimentazione musicale che passerà dal punk alla new wave fino al pop e alla disco music. 

Nel corso degli anni ‘80 partecipa ben 5 volte al Festivalbar e nel 1989 si esibisce sul palco di Sanremo Rock insieme ad ospiti internazionali.

Il grande successo però arriva nel 1991 quando, in coppia co Sabrina Salerno, porta al Festival di Sanremo il brano da lei scritto Siamo donne.

Jo Squillo e la svolta televisiva

Gli anni ’90, per Jo Squillo, sono la decade d’oro. La fama ottenuta grazie a Siamo donne è l’inizio di una nuova parabola di successi discografici dalle sonorità sempre più disco e pop e determina il suo ingresso in tv. Conduce diversi programmi, recita in alcuni film e il giornale per ragazzi Intrepido la rende persino protagonista di una striscia di fumetti.

Nel 1999 presenta per Rete 4 il programma settimanale TV moda, destinato a diventare il suo progetto più celebre.

All’inizio del 2002 fonda e diventa direttrice di un canale satellitare intitolato TV moda che, nel 2007, cambierà il nome in Class TV moda.

La carriera musicale non si ferma ma corre parallela a quella televisiva. Diventa un’ospite gradita dei principali salotti televisivi, conduce diversi programmi e festival, è spesso invitata come opinionista, partecipa come concorrente al reality La fattoria nel 2005 e all’Isola dei Famosi nel 2019. Proprio a causa di un incidente riportato nel corso di una prova di quest’ultimo programma, ancora oggi soffre di periodiche tendiniti che condizionano negativamente la sua vita.

Correre e ballare infatti sono 2 grandi passioni che Jo Squillo coltiva da sempre e privarsene le ha causato molto dolore.

L’attivismo di Jo Squillo

Jo Squillo, sin dai tempi delle Kandeggina Gang, si è sempre dichiarata femminista e anti-maschilista. I valori e i principi in cui crede fermamente l’hanno portata ad essere un’attività riconosciuta e seguita. Si batte per la conquista e la difesa dei diritti civili e per le istanze ambientaliste che, soprattutto negli ultimi anni, sono finalmente giunte all’attenzione delle grandi masse.

 

Il focus principale però continua ad essere la battaglia per i diritti delle donne. A partire dal 2013 organizza e finanzia Wall of Dolls, un progetto di sensibilizzazione per denunciare la piaga dei femminicidio. Un muro, in via Edmondo De Amicis a Milano, sul quale sono simbolicamente appese delle bambole, in memoria delle donne vittime della furia omicida di uomini.

Jo Squillo: amori e vita privata

Non si sa molto della vita privata di Jo Squillo. Nonostante sia sempre stata un personaggio molto trasparente e che ama condividere con il pubblico molto della sua vita, l’amore e le relazioni della cantante e conduttrice non sono mai finite sotto i riflettori. Sappiamo che, sin dagli anni ’80, frequenta Giovanni Muciacca, all’epoca musicista con il quale Jo aveva collaborato. Oggi l’ex punk rocker lavora come regista e produttore discografico e pare che sia ancora legato alla Squillo.

Nonostante ciò, nel video di presentazione in vista dell’ingresso nella casa del Grande Fratello Vip Jo Squillo si è dichiarata: “Una donna libera da sempre e per sempre.” Mai sposata e mai ufficialmente fidanzata, la cantante e conduttrice dall’anima punk ha scelto di non diventare madre. 

Dall’avventura che sta per intraprendere si aspetta di trovare tanta sorellanza tra inquiline e (spera): “Anche qualche fratellanza.” Malgrado si dica estremamente aperta e pronta ad accogliere con entusiasmo qualsiasi coinquilino, lo sappiamo, la convivenza forzata può trasformare in ‘iene’ anche le persone più conviviali. Riuscirà a rimanere fedele ai buoni propositi dichiarati prima di varcare la porta rossa?

Potrebbe interessarti