Politica

Draghi incontrerà Salvini mentre il Cdm decide sulle riaperture di discoteche e sulla capienza di cinema e stadi

Agenda fitta per Mario Draghi nei prossimi giorni, e tra gli incontri programmati ce ne sarebbe anche uno con il leader della Lega Matteo Salvini dopo le fratture degli scorsi giorni.
draghi e salvini

Sono giornate piene per la politica, dopo le amministrative, la Lega che diserta il Cdm e l’ultimo botta e risposta, che risale appena a qualche ora fa, tra Mario Draghi e Matteo Salvini in merito alla nuova delega fiscale che conterrebbe, secondo Salvini, alcune norme per un aumento delle tasse e una patrimoniale. Il premier ha ribattuto poi che “non c’è una patrimoniale. Questo governo non aumenta le tasse“, ma il continuo scontro tra i due necessita di un chiarimento che, pare, arriverà nei prossimi giorni.

Draghi e Salvini: programmato un incontro

Quella di oggi sarà una giornata fitta per Mario Draghi che però nei prossimi giorni incentrerà Salvini.

Sembra, infatti, da quanto rivela il Corriere, che i due si incontreranno tra venerdì e sabato per discutere le prossime scadenze del governo.

L’agenda degli appuntamenti di Draghi è fittissima. Il premier questa mattina incontra il presidente della Repubblica dell’Armenia, Armen Sarkissian, per poi, alle 10, parlare in Senato, alla settima Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dei Paesi del G20.

Nemmeno un’ora dopo, dovrà essere a Palazzo Chigi per la Cabina di regia sul Pnrr per quanto riguarda educazione, università e scuola. Occhi puntati poi sull’incontro con la Cancelliera Angela Merkel, in programma alle 13.30.

Anche i prossimi mesi del Governo saranno una corsa in accelerazione. In programma almeno due Consigli dei ministri a settimana per l’attuazione del Pnrr, vedere la legge di Bilancio, e i prossimi passi della lotta alla pandemia.

Riapertura delle discoteche e la capienza dei luoghi dell’arte: cosa succede oggi

Attenzione anche a uno dei punti focali dell’agenda politica di oggi.

Il nuovo decreto sulla riapertura delle discoteche e l’aumento delle capienze massime di cinema e stadi dovrebbe essere l’argomento sul tavolo del Cdm di questo pomeriggio.

Il Cts, nei giorni scorsi, ha dato parere favorevole a una riapertura, naturalmente per chi è in possesso del green pass, delle discoteche con una capienza al 35% al chiuso. Alla notizia, comunque, non hanno reagito favorevolmente gli imprenditori del settore, tra i più colpiti dalla pandemia, che sono stati costretti fin dal principio alla chiusura senza praticamente poter riaprire. Anche Salvini, intervenuto al programma Non stop news su Rtl 102.5, ha detto che chiederà “una sostanziale e sostanziosa riapertura“.

Potrebbe interessarti