Grande Fratello

Giucas Casella racconta l’episodio in cui ha capito di avere dei poteri: “Urlavo, mia madre non mi sentiva”

Al Grande Fratello Vip6 Giucas Casella ha raccontato un episodio del passato. In particolare, il mago ha svelato il momento in cui ha capito di avere i poteri
giucas casella racconta

Al Grande Fratello Vip6 sono tanti i protagonisti che si stanno raccontando apertamente. Molti gli episodi curiosi, che i concorrenti hanno svelato al pubblico. Francesca Cipriani, a esempio, ha raccontato il momento in cui stava per rompere una costola a Giucas Casella. I due, all’epoca, erano concorrenti dell’Isola dei Famosi.

Anche Giucas Casella stesso ha effettuato varie rivelazioni. Il mago ha raccontato un flirt con Katia Ricciarelli e una notte di passione con un uomo. Adesso, Giucas Casella ha raccontato anche come ha scoperto di avere dei poteri paranormali. La sua storia ha lasciato gli altri Vip a bocca aperta.

Giucas Casella racconta i suoi poteri: la telepatia con la madre

Giucas Casella continua a raccontarsi ai suoi coinquilini al Grande Fratello Vip. Il mago ha raccontato il deficit uditivo della madre: “Mia madre era sordomuta, a quei tempi sai non è che c’erano le scuole per i sordomuti, non è che c’era l’alfabeto“.

Per la star, dal rapporto con la madre è scaturita la consapevolezza delle sua capacità magiche: “Avevo questa energie telepatica con mia madre… Tua madre avverte, ti pensa“.

Giucas Casella racconta i suoi poteri: l’episodio del pozzo

Giucas Casella ha raccontato di aver scoperto i suoi poteri grazie alla madre. Il mago avvertiva con la donna un particolare rapporto telepatico.

Per chiarire il significato delle sue parole, il Vip ha raccontato un episodio sorprendente: “Io da piccolo sono cascato nel pozzo. Avevo 5, 6 anni. Urlavo, mia madre non mi sentiva, c’era solo mia madre a casa, vivevo in campagna, si prendeva l’acqua del pozzo, non avevamo l’acqua diretta… Non c’era mio padre al momento“.

Giucas Casella ha raccontato la sua esperienza nel pozzo e il salvataggio da parte della madre sordomuta.

Per il mago si tratta, certamente, di capacità telepatiche: “Non era profondo, ma ho urlato, che tanto potevo anche annegare. É arrivata mia madre… Telepatia“.

Potrebbe interessarti