Gossip

Giorgio Panariello, chi è: vita e carriera artistica del “tuttofare” nel panorama artistico italiano

Giorgio Panariello è un comico, presentatore e attore. A partire dal teatro, Panariello ha spopolato poi sia al cinema sia in tv. Un vero e proprio "tuttofare" del mondo dello spettacolo

Giorgio Panariello è un importante showman della televisione italiana. Si è distinto in vari campi, dalla recitazione (sia per il cinema sia per il teatro) alla conduzione, senza dimenticare il suo cavallo di battaglia, l’imitazione. A partire dal 2018, inoltre, Panariello è il giudice di Tale e Quale Show, programma Rai condotto dall’amico Carlo Conti.

Giorgio Panariello e l’abbandono dei genitori

L’infanzia di Giorgio Panariello fu segnata da una serie di eventi tragici.

Appena dopo la sua nascita, avvenuta il 30 settembre del 1960 a Firenze, la madre ha deciso di affidare il bambino ai nonni. Da quel momento la donna è praticamente sparita, comparendo solo in rarissime occasioni; il padre, invece, non si è mai fatto vedere. Lo stesso è successo al fratello Francesco, che però è stato mandato in vari collegi, prima di essere adottato. 

Le parole di Giorgio Panariello riguardo alla madre sono dure e di rimprovero, come si può notare da questa intervista rilasciata a Vanity Fair: “Nessuno dei due aveva mai saputo chi fosse nostro padre e mia madre, che ci aveva messi al mondo troppo in fretta, non era stata in grado di assolvere alla sua funzione“.

L’inizio della carriera di Giorgio Panariello

Nonostante le difficoltà dell’infanzia, Giorgio Panariello sembra nato per fare il comico. Ha iniziato a lavorare per alcune televisioni private toscane, dove incontra quello che diventerà uno dei sui più cari amici (nonché conduttore Rai), Carlo Conti. Contemporaneamente si dedica anche al teatro, collaborando con Giampiero Solari e Davide Lubrano insieme anche a Leonardo Pieraccioni, altro suo compagno di vita. Il successo della sua forte carica espressiva lo porta fino al cinema.

Negli anni ’90, infatti, inizia anche la sua carriera sul grande schermo, anche se preferirà sempre il teatro. 

L’arrivo in televisione per Giorgio Panariello

Dopo l’indescrivibile clamore raggiunto sia a teatro, sia al cinema, Panariello conquista anche il piccolo schermo, da cui era partito. Dagli anni 2000 inizia a fare le prime esperienze come presentatore, conducendo il programma di Rai 1 Torno Sabato, nel quale si esibisce quasi sempre in coppia con personaggi famosi del panorama italiano. La vera e propria consacrazione avviene nel 2006, quando Panariello ricopre il ruolo di direttore artistico, nonché conduttore, di Sanremo, insieme a Ilary Blasi e a Victoria Cabello.

 

Tuttora lo showman lavora moltissimo in televisione: dal 2018, infatti, fa parte della giuria del celebre programma Tale e Quale Show. Inoltre, nel febbraio del 2021 è andato in onda lo show di Rai 3 Lui è peggio di me, nel quale Panariello era affiancato da Marco Giallini. 

Nel 2016, invece, ha ripreso la sua forte passione per il teatro, condividendola coi suoi più cari amici, nella vita e nella carriera, dando vita allo spettacolo Pieraccioni, Conti e Panariello – Lo Show, tenutosi per la prima volta all’Arena di Verona.

Uno showman dai mille volti, che ancora oggi non smette di emozionare e far sorridere.

Potrebbe interessarti