Vai al contenuto

Valentina Spampinato e Garrison su Rai2 con la finale di Performer Italian Cup: video-intervista in esclusiva

Pubblicato: 29/11/2021 11:58

Lunedì 29 novembre alle 00:10 su Rai2 andrà in onda la finale del campionato italiano delle arti scenico-sportive Performer Italian cup. Il programma vede alla conduzione Valentina Spampinato, che ricopre il ruolo anche di direttore artistico, assieme al ballerino e coreografo Garrison Rochelle, per la regia di Luigi Antonini. Terzo e ultimo appuntamento del talent che racconta e presenta gli artisti in quanto atleti, puntando tutto sul connubio tra arte e sport.

Solamente dieci concorrenti sono riusciti ad accedere alla finale. Un risultato incredibile se si pensa che sono oltre 2500 i concorrenti ad essersi presentati alla fasi finali. Un viaggio per gli artisti del domani che sono stati presi per mano con esercizi mirati e preparazione atletica dai loro coach (alcuni reduci da Amici) Maura Paparo, Fabio e Ivan Lazzara, Susanna Radice, Grazia Di Michele, Janine Molinari, Fioretta Mari, Klaudia Pepa, Anthony Patellis e Andrea Rizzoli. 

L’obiettivo finale? Formare la nazionale italiana performer. Non mancano altri nomi di valore come quello del presidente della giuria tecnica Gianni Testa e del direttore artistico della giuria tecnica Massimo Cotto.  Accanto ai talenti scelti, protagoniste assolute del programma sono soprattutto le work room, fulcro del metodo di formazione denominato metodo P.A.S.S. 

Performer Italian cup, cosa sono le “work room”?

Le work room sono dei veri e propri uffici di collocamento che permetteranno agli artisti di ottenere dei contratti con dei talent scout come il produttore cinematografico Oscar Generale, il direttore d’orchestra e produttore discografico Ciro Barbato, i produttori di spettacoli d’opera lirica Lino Zimbone e Cristina Sarlo, il manager artistico Antonio Desiderio, il producer Franco Jannizzi. Ad affiancarli una giuria speciale, i cui voti hanno un peso maggiore: Giorgio Pasotti, Stefano Orfei, Chiara Cattaneo e Paul Glaser

La video intervista a Garrison Rochelle e Valentina Spampinato

Durante la video intervista di The Social Post, Garrison Rochelle e Valentina Spampinato si sono raccontati mettendosi a nudo, mostrando il valore vero dell’amicizia e la passione e la determinazione per ciò in cui vale la pena lottare. Sono tante le anticipazioni e gli spoiler circa la finale e i progetti futuri per il 2022 (tra cui il sogno di una tournée teatrale e un film al cinema di “Papà sotto l’albero”).

Guarda la prima parte dell’Intervista di The Social Post:

Non poteva mancare un appello alle istituzioni che abbiamo lanciato insieme riguardo i mondi dell’arte e dello sport, completamente abbandonati in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19. C’è bisogno di ripartire, questo Garrison e Valentina lo sanno molto bene.

Guarda la seconda parte dell’intervista:

Da lunedì lo saprà anche il vincitore o la vincitrice di “Performer Italian cup”: il futuro parte proprio da qui in vista dei campionati europei e dei campionati mondiali. Un circuito stile Eurovision Song Contest (sì, abbiamo parlato anche di questo) che mette in competizione i migliori atleti/artisti vincitori del Campionato italiano delle arti performative, organizzato dallo C.S.A.In. (ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI). Non succede, ma se succede…! In bocca al lupo e forza Italia!

L’appuntamento con Performer Italian cup è per lunedì 29 novembre su Rai2 a partire da 00:10 e in streaming e on demand su Rai Play.

Continua a leggere su TheSocialPost.it