Cronaca Italia

Greta Beccaglia torna in diretta tv dopo le molestie subite da parte di alcuni tifosi: le sue parole

Greta Beccaglia è tornata in diretta tv dopo aver subito le molestie di alcuni tifosi. La giornalista ha parlato del sostegno ricevuto dalle persone incontrate nelle ultime ore.
Greta Beccaglia Toscana Tv

Dopo i fatti avvenuti lo scorso sabato sera allo stadio Castellani di Empoli, Greta Beccaglia è tornata in diretta a Toscana Tv. La giornalista è stata vittima di molestie fisiche e verbali da parte di alcuni tifosi, che nelle ultime ore sono stati identificati. Ieri sera si è occupata della telecronaca del post partita fra Fiorentina e Sampdoria, parlando in diretta dallo stadio Franchi.

Greta Beccaglia torna in diretta dopo aver subito molestie

“Siamo contentissimi noi di Toscana Tv di rivederla là dove siamo abituati a vederla”, così ieri sera il conduttore del canale sportivo ha introdotto il collegamento con Greta Beccaglia.

“Ciao Gianmarco, ciao a tutto lo studio– ha esordito lei- mi trovo qui allo Artemio Franchi per la 15esima giornata di campionato, Fiorentina-Sampdoria”. “Devo dirvi che sono un po’ emozionata ha poi ammesso, spiegando di aver percepito “tanta solidarietà da parte dei tifosi”. “Mi hanno anche detto ‘Forza Greta‘, tanti messaggi positivi” ha aggiunto ancora riportando allo studio le loro parole.

“I fatti purtroppo sono sotto gli occhi di tutti” ha commentato ancora il conduttore, riferendosi a quanto avvenuto lo scorso sabato. “Non ci torniamo sopra, anche su Giorgio abbiamo già detto” ha aggiunto poi parlando del collega accusato da molti di aver sminuito quanto accaduto alla giornalista.

“Io sono tranquillissima ha spiegato poi Greta. “Non vedevo l’ora di fare questo collegamento per tornare alla normalità– ha ammesso ancora- sono tre giorni che non dormo però sono felice sì”.

Giornalista molestata in diretta: individuati i responsabili

Nelle ultime ore è stato individuato il tifoso che ha aggredito Greta Beccaglia. “Non sto bene per quello che ho fatto, ho chiesto scusa ed è stato uno sbaglio” ha dichiarato l’uomo che al termine della partita Empoli-Fiorentina si è avvicinato alla giornalista palpeggiandola.

Ho chiesto scusa e ci mancherebbe. Non volevo parlare con nessuno, solo andare alla macchina. Ho sbagliato. Voglio incontrarla, quando lei vorrà“ ha aggiunto ai microfoni de La Zanzara su Radio 24. L’uomo è stato denunciato alla Procura di Firenze, che ha aperto un fascicolo su di lui per violenza sessuale. Per lui è entrata in vigore la misura di Daspo, che sarà valida per i prossimi tre anni. Nella giornata di ieri inoltre, è stato individuato anche il secondo tifoso che avrebbe molestato la Beccaglia. Si tratterebbe di un tifoso della Fiorentina di 48 anni.

Su di lui ricade la medesima accusa di violenza sessuale.

Potrebbe interessarti