Cronaca

Super Green Pass come si ottiene: le nuove regole per bar, ristoranti e palestre da lunedì 6 dicembre

Il Super Green Pass è pronto ad entrare in vigore in tutta Italia: dopo il primo “test” della regione gialla del Friuli Venezia Giulia, da lunedì 6 dicembre le nuove regole verranno applicate anche sul resto del territorio. Tutte le regole da tenere a mente in zona bianca, gialla, arancione e rossa. Super Green Pass […]
le regole del super green pass

Il Super Green Pass è pronto ad entrare in vigore in tutta Italia: dopo il primo “test” della regione gialla del Friuli Venezia Giulia, da lunedì 6 dicembre le nuove regole verranno applicate anche sul resto del territorio. Tutte le regole da tenere a mente in zona bianca, gialla, arancione e rossa.

Super Green Pass e Green Pass normale: quali sono le differenze

Poche ore e la novità introdotta dal Governo per garantire un cosiddetto Natale sicuro entrerà in vigore in tutta Italia. Dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022, infatti, entra in vigore il Super Green Pass o Green Pass rafforzato: si tratta della certificazione verde già in uso da molti mesi, ma cambieranno le regole del suo utilizzo in base a come si è ottenuto e alle misure di sicurezza in vigore nella Regione.

Innanzitutto, la nuova certificazione è pensata solo per coloro che hanno completato il ciclo vaccinale o sono già guariti dal Covid. Nel primo caso la validità sarà di 9 mesi – ma già adesso si può prenotare la terza dose dopo 5 o 6 mesi dall’ultima – mentre per chi è stato contagiato ed è guarito varrà per 6 mesi. La domanda che si stanno facendo in molti è: ma il Super Green Pass come si ottiene? In maniera automatica, da lunedì il QR Code di chi è abilitato ad ottenerlo verrà riconosciuto dall’app Verifica C19 come Super.

Il Green Pass normale in vigore finora, invece, sarà ottenibile tramite tampone: durerà 72 ore per quello molecolare e 48 per l’antigenico. È soprattutto per loro – non vaccinati o guariti – che cambieranno le cose a partire da lunedì 6 dicembre e in caso di rafforzamento delle misure di contrasto al Covid-19 nelle varie Regioni.

Le regole dal 6 dicembre in Italia: bar, ristoranti, hotel e palestre, cosa cambia

La differenza tra Super Green Pass e quello normale è fondamentale per le nuove regole dal 6 dicembre in Italia.

Riguarderanno la vita di tutti i giorni già a partire dalla zona bianca e prevedono un diverso tipo di accesso alle attività in base al tipo di certificazione verde posseduta. Il Super Green Pass già dalla zona bianca garantirà l’accesso a ristoranti al chiuso, cinema, teatri, eventi sportivi, discoteche e impianti sciistici: attività dalle quali sono al momento esclusi i possessori del Green Pass normale.

La “vecchia” certificazione sarà invece sempre valida per accedere ai luoghi di lavoro, alle mense e agli alberghi per soggiornare o consumare pasti. Sarà necessario almeno il tampone per accedere alla metro, bus e altri mezzi di trasporto nazionali.

Super Green Pass in zona gialla, arancione e rossa: cosa cambia

Le nuove regole – in vigore da domani fino ad almeno il 15 gennaio 2022 – cambiano ulteriormente con l’aumentare delle misure di restrizione e quindi il livello di rischio per la circolazione del Covid-19. Il Green Pass normale basterà per esempio per accedere a piscine e palestre in zona bianca, ma se la Regione passerà in giallo sarà possibile fare attività sportiva solo con il nuovo tipo di certificato. Il Super Green Pass in zona gialla, arancione e rossa dà infatti la possibilità di mantenere invariati alcuni benefici e soprattutto ai locali di non dover chiudere come ai tempi del lockdown.

Per esempio, in zona arancione vaccinati e guariti potranno spostarsi liberamente tra Comuni, Province e Regioni non solo per motivi di lavoro o urgenza.

Le uniche forti limitazioni al Super arriveranno in caso di zona rossa: il divieto di uscire dal Comune in quel caso diventerà obbligatorio da rispettare per tutti e a quel punto potranno restare aperti solo supermercati, alimentari, edicole, tabaccherie, farmacie e, in generale, quelle attività con codice Ateco consentito.

Bar e ristoranti torneranno a poter lavorare solo tramite asporto e domicilio. Per andare al lavoro, però, sarà richiesto ancora solo il Green Pass base.

Multe e sanzioni per chi viola le regole dal 6 dicembre 2021

Infine, contestualmente il Ministero dell’Interno ha reso noto come si adegueranno i controlli con le nuove misure. Sono previste multe e sanzioni per chi viola le regole: da 400 a 1.000 euro per chi entra in ristoranti e locali pubblici senza il Super Green Pass, misura valida anche per eventi sportivi, spettacoli, feste e discoteche e cerimonie al chiuso. Pesanti sanzioni anche per i locali: in caso di multe per più di 3 giorni, scatta la chiusura per 10 giorni

Potrebbe interessarti