Cronaca Nera

Denise Pipitone: il gip di Marsala decide sulla richiesta d’archiviazione. Il silenzio di Piera Maggio

La decisione del gip era attesa dal 23 novembre scorso, quando si era riservata di decidere sull'archiviazione. Piera Maggio non ha ancora commentato, c'è però chi ha parlato per lei
Denise Pipitone

Il gip di Marsala ha deciso sulla richiesta di archiviazione sul caso di Denise Pipitone; una decisione che era attesa dallo scorso 23 novembre, quando il gip Sara Quittino si era riservata di decidere. L’esito non è stato quello sperato dalla famiglia di Denise, e Piera Maggio, madre della bambina scomparsa da Mazara Del Vallo il 1 settembre 2004, ha espresso tutto il suo disappunto trincerandosi in un silenzio social, lasciando parlare gli altri.

L’archiviazione riguarda l’ultima indagine che vedeva indagati Anna Corona, ex moglie di Pietro Pulizzi (già indagata all’epoca della scomparsa della piccola ma le accuse erano poi cadute), Giuseppe Della Chiave e e due coniugi accusati di false dichiarazioni ai pm.

L’avvocato della famiglia di Denise, Giacomo Frazzitta, aveva presentato un’opposizione alla richiesta di archiviazione solo per Anna Corona.

Denise Pipitone: il gip di Marsala ha deciso

A quasi un mese da quel 23 novembre, quando Sara Quittino gip di Marsala si era riservata di decidere sulla richiesta di archiviazione, il suo responso è arrivato: la procura di Marsala ha archiviato l’indagine sulla scomparsa di Denise Pipitone.

Sul caso è stata comunque avviata una commissione parlamentare d’inchiesta per fare chiarezza su tutta la vicenda.

La delusione di Piera Maggio e il sostegno ricevuto

Sui canali ufficiali di Denise Pipitone e Piera Maggio da ore c’è silenzio. La decisione del gip non ha avuto l’esito sperato nonostante Piera Maggio solo otto ore fa ( orario del post pubblicato su Facebook) si mostrava speranzosa: “A Natale puoi… a natale e oltre potete… basta volerlo. Un bel regalo che potreste fare a Denise è verità e giustizia“.

Dopo la decisione del gip non sono arrivati commenti, ma sul profilo di Piera Maggio spuntano quelli di due persone che in questi anni e soprattutto negli ultimi mesi le sono state vicino: Milo Infante e Roberta Bruzzone.

Il primo ha scritto: “Il Gip di Marsala ha deciso: Archiviazione per la nuova inchiesta sul rapimento di Denise. Chi ha rapito la bambina nessuno lo sa. Dov’è oggi Denise se lo chiedono solo Piera Maggio, Piero Pulizzi e Giacomo Frazzitta. Commissione d’Inchiesta subito”.

“Francamente ci speravo nel rigetto della richiesta di archiviazione…ma noi non smetteremo di lottare e di cercare Denise e chi l’ha rapita…” ha scritto Roberta Bruzzone.

Potrebbe interessarti