Politica

Legge di bilancio, tra Superbonus e caro bollette: previsto oggi il voto finale

Legge di bilancio, la Camera ha approvato ieri la fiducia con 414 voti favorevoli. Tra Superbonus, caro bollette e bonus tv, è oggi il giorno del voto finale.
legge di bilancio alla camera

Nelle scorse ore è arrivato, con 414 voti favorevoli, 47 contrari e un astenuto, il via libera dalla Camera dei deputati alla fiducia posta dal governo sull’articolo 1 della Legge di Bilancio. Il voto finale è atteso nella mattinata di oggi 30 dicembre intorno alle 12, la Camera ricomincerà i lavori alle 9 di questa mattina.

Legge di bilancio: le misure

Per il taglio delle tasse arrivano gli 8 miliardi di euro cambiando il sistema del prelievo fiscale. Le aliquote diventano quattro:

  • al 23% per i redditi fino a 15mila euro,
  • al 25% per i redditi tra 15mila e 28mila euro,
  • al 35% tra 28mila e 50mila euro,
  • e al 43% oltre i 50mila euro.

Le addizionali regionali e comunali all’imposta sull’Irpef, il cui termine era al 31 dicembre 2021, slittano a marzo. Più tempo anche per le cartelle notificate dal primo gennaio al 31 marzo 2022 che potranno essere pagate fino a sei mesi senza interessi di mora e sanzioni.

Superbonus

Si torna a parlare di Superbonus edilizio che resta per tutto il 2022, come era già stato visto, anche per le case unifamiliari e senza limiti di Isee. Unico vincolo resta quello di avanzamento dei lavori del 30% entro il 30 giugno 2022. Il Superbonus si estende anche alle abitazioni con teleriscaldamento.

Bonus tv e decoder

Sapevamo già che il Governo aveva deciso per il rifinanziamento del bonus tv e ha introdotto un’altra novità per molti pensionati: la consegna a casa del decoder per gli over 70 che hanno diritto al bonus. Ora sono in arrivo 68 milioni per il finanziamento del bonus tv e decoder che serviranno per “l’acquisto di apparecchi tv idonei agli standard trasmissivi vigenti e di decoder“, riporta AdnKronos.

Bollette

Il caro bollette è stato ampiamente annunciato. Solo nelle scorse ore si parlava di un calcolo, a cura di Nomisma Energia, che parlava di una spesa aggiuntiva prevista per le famiglie nel 2022, pari a 770€.

Nella Legge di Bilancio è deciso lo stanziamento di 3,8 miliardi di euro per tagliare i costi delle bollette di luce e gas nel primo trimestre del 2022.

Irap, Iva e lavoro

Stando alle nuove misure saranno 835mila i lavoratori, tra autonomi e professionisti con partita Iva, che non dovranno più pagare l’Irap. Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, con redditi fino a 35mila euro all’anno ci uno sconto dei contributi previdenziali di 0,8 punti percentuali, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2022, spiega SkyTg24.

Arrivano anche 150 milioni per il 2022 per sostenere gli operatori economici del settore “del turismo, dello spettacolo e dell’automobile“, duramente colpiti negli ultimi anni di pandemia.

Potrebbe interessarti