Politica

Superbonus, tetto Isee per le villette e caro bollette luce e gas: tutte le misure della Legge di bilancio

Ultimi giorni di dicembre frenetici per quello che riguarda la Manovra che approderà alla Camera martedì 28 per l'approvazione. Le misure.
Superbonus, tetto Isee per le villette e caro bollette luce e gas: tutte le misure della Legge di bilancio

Ci siamo quasi: la legge di bilancio approderà alla Camera martedì 28 dicembre alle 14, mentre le votazioni non cominceranno prima delle ore 18 ed è possibile che per il via libero definitivo il governo possa mettere la fiducia. Ieri le battute finali al Senato con una spesa di 32 miliardi con misure che fanno i conti con i problemi della pandemia, aiuto alle famiglie e caro-bollette.

Superbonus

Dopo il caos di ieri alla Commissione Bilancio del Senato in merito al Superbonus, si è deciso anche il suo destino. Il Superbonus sulle case unifamiliari andrà avanti ancora per tutto il 2022 senza tetto Isee o limitazioni all’abitazione principale, con uno stato di avanzamento lavori del 30% al 30 giugno 2022.

Il Superbonus varrà anche per le abitazioni collegate al teleriscaldamento e per gli impianti fotovoltaici. Si pensa anche alle barriere architettoniche: è stata infatti introdotta un’agevolazione per abbatterle. Non solo: proroga anche per il Superbonus 110%  fino al 2025 per gli interventi nei comuni colpiti da terremoti.

Bollette luce e gas

Il tema del caro bollette ha tenuto banco nelle ultime settimane tanto che il premier Draghi nelle Comunicazioni alla Camera aveva confermato le priorità del Governo di limitare l’impatto degli aumenti sulle famiglie.

Ieri è stato approvato l’arrivo di 1,8 miliardi di euro per il contenimento degli aumenti dei prezzi: le bollette potranno essere pagate in 10 rate. Le risorse aggiuntive si vanno a sommare ai 2 miliardi già previsti dalla manovra.

Irpef

C’è anche una nuova Irpef a 4 aliquote:

  • al 23% per i redditi fino a 15.000 euro,
  • al 25% per i redditi tra 15.000 e 28.000 euro,
  • al 35% tra 28.000 e 50.000 euro,
  • 43% oltre i 50.000 euro.

Per i redditi fino a 15mila euro resta attivo il bonus Irpef da 100 euro.

Bonus tv e decoder

Prima l’approvazione del rifinanziamento del bonus tv per il 2022, poi una misura rivolta questa volta ai pensionati che devono affrontare la transizione verso il nuovo digitale terrestre.

Si è deciso infatti un rifinanziamento con ulteriori 68 milioni di euro per il 2022 il bonus tv e decoder. Per gli over 70 pensionati che hanno diritto al bonus e hanno un trattamento pensionistico inferiore ai 20mila euro, potranno ricevere tv e decoder direttamente a casa.

Potrebbe interessarti