TV e Spettacolo

Eurovision 2022: a fine gennaio il sorteggio per le semifinali del contest. Tutti i dettagli

Fervono i preparativi per l'Eurovision Song Contest e in queste ore un comunicato ha confermato la data in cui avverrà il sorteggio per la location della semifinale dell'evento.
Eurovision 2022: a fine gennaio il sorteggio per le semifinali del contest. Tutti i dettagli

Quest’anno l’Eurovision Song Contest, evento musicale a cui partecipano artisti provenienti da tutta l’Europa, si terrà in Italia grazie alla vittoria dei Maneskin alla precedente edizione. L’evento infatti ogni anno cambia location a seconda del Paese di provenienza dei vincitori della precedente edizione e grazie alla band romana quest’anno sarà il nostro paese ad ospitare l’atteso evento.

Da mesi ormai si è scelta la città in cui si svolgerà l’intera kermesse; dopo settimane di attesa si è optato infatti per Torino, ma i preparativi non si possono certo definire conclusi. Non solo perché l’Italia al solito proporrà l’artista che ha vinto il Festival di Sanremo, che si terrà soltanto a febbraio, ma anche perché ci sono ancora molti aspetti da definire.

Eurovision Song Contest: il sorteggio per le semifinali

In queste ore infatti è arrivato un comunicato nel quale si spiega che il 25 gennaio avverrà il sorteggio per le semifinali del contest, in modo tale da stabilire in quale delle location avverrà l’evento. Si tratta comunque di una fase piuttosto importante della manifestazione musicale, per cui c’è anche grande attenzione per la sua organizzazione. 

In questo momento dell’intera gara infatti sono previste ben 36 nazioni, i cui cantanti si esibiranno per avere accesso alla finale della gara.

Soltanto 10 riusciranno ad accedervi, motivo per cui si tratta di una fase particolarmente attesa dai fan della kermesse. I paesi saranno infatti divisi in due gruppi e ognuno dovrà affrontare una semifinale; è anche previsto l’uso di cinque o sei diverse urne per il voto, al fine di arginare il più possibile il pericolo del voto di vicinanza e aumentare la suspence. 

Per quanto riguarda l’Italia – che, come anticipato ha vinto la precedente edizione – gareggerà direttamente in finale, prevista per il 14 maggio – ma potrà votare comunque per una delle due semifinali.

 

Eurovision: tutti i dettagli dell’evento

Sono dunque molti i dettagli ancora da definire per l’Eurovision Song Contest; al momento infatti è nota solamente la settimana in cui si terrà l’evento e dove sarà organizzata la finale – ovvero presso il PalaOlimpico di Torino. Da mesi inoltre si inseguono diversi nomi per quanto riguarda la conduzione dell’evento, che sarà trasmesso da Rai 1, Rai 4 e la piattaforma TivùSat.

 

Si è a lungo parlato della possibilità che Alessandro Cattelan fosse il padrino dell’evento, dal momento che il conduttore non solo è molto apprezzato dal pubblico più giovane ma anche piuttosto esperto in quanto ad eventi musicali.

A fianco al suo nome, in questi mesi, sono spuntati anche quelli di Chiara Ferragni, Mika e Laura Pausini – nomi piuttosto conosciuti e apprezzati in Europa. Una cosa è certa però: dal momento che l’evento ha una certa risonanza, la manifestazione si terrà interamente in inglese e sarà necessaria una presenza sul palco che in tal senso non ha difficoltà – altro motivo per cui si è pensato immediatamente a Cattelan. 

Sono poche comunque le certezze al momento; bisognerà attendere ancora qualche settimana, probabilmente, per avere tutti i dettagli definitivi sull’importantissimo evento che quest’anno l’Italia ha avuto la fortuna di ospitare grazie ai Maneskin.

 

Potrebbe interessarti